Home News Google Chrome: codec H.264 grazie a Microsoft

Google Chrome: codec H.264 grazie a Microsoft

Google Chrome: codec H.264 grazie a MicrosoftMicrosoft ha pubblicato, nella giornata di ieri, un'estensione che ristabilisce il supporto dei codec video H.264 in Chrome. Il suo nome è Windows Media Player HTML5 Extension for Chrome ed è gia scaricabile online.

Recentemente, Google aveva eliminato il supporto ai codec video H.264, con una motivazione molto discutibile: i codec non erano open-source nonostante fossero distribuiti online gratuitamente. L'azienda di Mountain View ha deciso quindi di sostituire questi codec con un proprio formato open-source (ma non libero) WebM. Google Chrome si pone come il principale concorrente di Internet Explorer, ma Microsoft non vuole rinunciare ai codec H.264 almeno fin quando è membro della MPEG-LA (con Apple) e riceve un compenso da parte di siti come YouTube.

Google Chrome beta

"Interoperability bridges and labs center", il centro interoperabilità dell'azienda di Redmond, che promette connessioni tra tecnologie Microsoft e non, è il team che ha lavorato alla realizzazione di quest'estensione. La "Windows Media Player HTML5 Extension for Chrome" è nata solo per supportare i codec H.264 per Windows 7. Il plugin viene attivato solo quando un browser senza supporto ai codec video H.264 deve riprodurre un filmato HTML5.

Esso sostituisce quindi semplicemente il codec video, e quindi tutte le funzioni avanzate di cui beneficia, come le interazioni con il resto della pagina o le opzioni per la visualizzazione, con il lettore Windows Media Player in fase beta. Microsoft conferma tuttavia di lavorare alla risoluzione di questa palese limitazione per la prossima versione. Windows Media Player HTML5 Extension for Chrome è già disponibile online.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy