Home News Google celebra Thomas Edison

Google celebra Thomas Edison

Google celebra Thomas EdisonVisitando la pagina principale di Google, oggi, siamo accolti da un nuovo doodle. Il motore di ricerca celebra il 164imo anniversario della nascita di Thomas Edison, raffigurando le sue più popolari scoperte in un logo.

Dopo Jules Verne, Google rende omaggio a Thomas Edison, l'inventore del telefono. Da molti mesi, Google ci ha abituati a celebrare un avvenimento, una data, una speciale ricorrenza, una personalità o un'invenzione che ha segnalato la nostra storia. Alcuni giorni fa, infatti, il suo doodle (ossia il logo personalizzato dal motore di ricerca) rendeva omaggio allo scrittore Jules Verne, mentre oggi è dedicato ad un inventore, Thomas Edison.

Google Thomas Edison

Oggi, 11 febbraio 2011, si celebra infatti il 164imo anniversario della nascita di Thomas Edison. Quest'americano è nato esattamente l'11 febbraio 1847, in Ohio. Edison è conosciuto nella storia per le sue numerose scoperte (più di 1000 brevetti depositati) ed invenzioni, e per essere stato uno dei padri del telefono e del cinema. A Thomas Edison si deve anche la creazione del fonografo, uno strumento che all'epoca permetteva di registrare e risentire la voce umana o musica.

Edison fu anche "pioniere" nella produzione e nella diffusione di elettricità fondando la società General Electric e dando vita così nel 1882 alla prima centrale elettrica. Nella pagina principale di Google, possiamo oggi vedere un doodle animato dai disegni delle invenzioni più celebri di Thomas Edison, che morì nel 1931 nel New Jersey.

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Da quando in qua edison è l'inventore del telefono? posso capire sbagliarsi tra meucci e bell ma io ricordavo che edison aveva inventato la lampadina! la società Edison LUCE e gas in fondo non è mica una compagnia telefonica..! ma facciamo attenziooone  
Davidem05

Davidem05

febbraio 11, 2011

ciao, mi risulta che Edison abbia avuto un ruolo anche nel perfezionamento del telefono. approfondiremo  
Staff

Staff

febbraio 11, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy