Home News Garmin-Asus: fine di un idillio

Garmin-Asus: fine di un idillio

Garmin-Asus: fine di un idillioGarmin e Asus confermano la fine del loro partenariato sul brand Garmin-Asus, ripartendo ciascuno dalle proprie risorse. Naturalmente l'interruzione della collaborazione sarà estesa anche alle applicazione e ai servizi GPS.

L'indiscrezione girava sul Web dalla scorsa settimana, ed esattamente da venerdì, ma solo oggi si è diffusa la conferma ufficiale. Garmin, azienda specializzata nei sistemi GPS, ed Asustek (ASUS), produttore di numerosi device tra cui smartphone, hanno annunciato la fine del loro partenariato, finalizzato alla realizzazione del brand Garmin-Asus. Questa alleanza aveva lo scopo di proporre una gamma di smartphone dotati di funzioni GPS avanzate, tentando così di approfittare della forte crescita esistente in questi due settori attraverso terminali basati su Android o Windows Mobile (ed un modello Linux-based).

Asus Garmin Nuvifone G60

Purtroppo, però, la collaborazione è fallita anche per il mancato successo sul mercato di questi dispositivi. Il partenariato reso ufficiale nel febbraio 2009 e sarà terminato agli inizi del 2011. Le due società indicano che non produrrano più terminali in comune ma che continueranno a garantire il supporto dei modelli già in commercio. Asustek continuerà a realizzare smartphone ma solo con il proprio brand ASUS, mentre Garmin potrà fornire (esclusivamente su alcuni modelli) applicazioni e servizi per la navigazione satellitare.

Il produttore di sistemi GPS riprenderà lo sviluppo di software su dispositivi mobile e proporrà applicazioni su vari App Store. Il brand Garmin-Asus continuerà a "prendersi cura" della gamma di sei modelli sul mercato con aggiornamenti e garanzia.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy