Home News Fujitsu EraseDisk: notebook senza tracce

Fujitsu EraseDisk: notebook senza tracce

Fujitsu EraseDisk: notebook senza tracce La nuova tecnologia, Fujitsu EraseDisk, si posiziona come funzionalità unica nel suo genere, che permette alle aziende di dismettere i propri terminali in maniera sicura, riducendo al minimo i costi. Fujitsu promuove così il riciclo dell'hardware e garantisce la tutela dei dati.

Fujitsu ha annunciato l'introduzione della nuova funzione EraseDisk su alcuni modelli selezionati delle famiglie di PC ESPRIMO, di notebook LIFEBOOK e di workstation CELSIUS. Grazie alla nuova tecnologia Fujitsu, sarà possibile cancellare in maniera definitiva i dati presenti sugli hard disk senza l’utilizzo di software esterni o l’intervento del sistema operativo. Per le imprese che devono rispondere a rigide normative in tema di conformità e hanno bisogno di smaltire o rivendere vecchi PC, EraseDisk è sinonimo di costi inferiori, sicurezza e vantaggi ambientali ma allo stesso tempo di cancellazione sicura delle informazioni.

Fujitsu Lifebook AH550

Fujitsu EraseDisk supporta la Direttiva WEEE del Parlamento Europeo sulle apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso (Council on Waste Electrical and Electronic Equipment) che prevede la possibilità di riciclare PC e workstation. Con EraseDisk le imprese hanno la certezza assoluta della cancellazione definitiva dei contenuti sulle macchine da smaltire, prima che arrivino nelle mani di nuovi soggetti.

Molte aziende non cancellano i dati dai vecchi sistemi in maniera adeguata e sicura e se la cancellazione non avviene in maniera permanente vi è il rischio che le informazioni sensibili possano essere recuperate, fatto grave e assolutamente non sostenibile per un'azienda. Fujitsu EraseDisk garantisce il rispetto della conformità, fornendo report di verifica che attestano e certificano l'effettiva eliminazione delle informazioni. I report possono essere salvati su un dispositivo USB per tutelare le imprese dal rischio di frodi.

Prima che Fujitsu mettesse a punto la funzione EraseDisk la rimozione dei dati dalle macchine non più utilizzate rappresentava per le aziende una procedura lunga e onerosa che non veniva affrontata volentieri. Da questo momento in poi, non vi è più la necessità di ricorrere a società di servizi esterne: è l'azienda stessa a decidere a chi, utente o amministratore, affidare il processo di eliminazione permanente dei dati che viene completato in un unico passaggio successivo a varie fasi di conferma.

Per ragioni di sicurezza, la funzione EraseDisk prevede la possibilità di essere protetta affinché solo l'amministratore possa eseguire la cancellazione. Una volta terminato il procedimento, i prodotti da smaltire possono essere donati o rivenduti anziché finire in discarica ma con la totale certezza che tutte le informazioni precedentemente archiviate non risulteranno più recuperabili.

EraseDisk è già disponibile a livello CEMEA&I (Europa Continentale, Medio Oriente, Africa & India) su alcuni modelli della gamma LIFEBOOK, ESPRIMO e CELSIUS, inclusi determinati prodotti della nuova Fujitsu proGREEN Selection.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy