Home News Freecom Mobile Drive CLS: raccogli, etichetta e archivia i dati

Freecom Mobile Drive CLS: raccogli, etichetta e archivia i dati

Freecom Mobile Drive CLS: raccogli, etichetta e archivia i datiFreecom ha oggi presentato un nuovo concetto per la raccolta e l’organizzazione di dati su più dischi rigidi esterni con il lancio dell’unità Mobile Drive CLS, un’unità disco rigido esterna da 2,5 pollici a cui gli utenti possono applicare un’etichetta corrispondente al contenuto dell’unità.

Il concetto alla base di CLS (ovvero ‘Collect, Label & Store’ o ‘Raccogli, etichetta e archivia’), semplifica agli utenti l’organizzazione dei propri dati, consentendo loro di ordinarli e archiviarli su diverse unità, ciascuna delle quali può essere classificata con una gamma di otto etichette colorate e personalizzabili.

Freecom Mobile Drive CLS

Molte persone si affidano ai dischi fissi per archiviare qualsiasi tipo di contenuto multimediale, ma con l’aumento della quantità di informazioni utilizzate ogni giorno, potrebbe essere difficile per gli utenti tenere traccia di tutto e trovare file individuali con facilità. L’unità mobile Mobile Drive CLS offre agli utenti l’opzione di archiviare in modo affidabile diversi tipi di dati su unità separate, consentendo loro di ordinare i file in un sistema che meglio rifletta il proprio stile di vita e le abitudini di utilizzo.

Progettato in collaborazione con il designer belga Sylvain Willenz, l’unità Mobile Drive CLS condivide molte delle stesse caratteristiche del famoso Mobile Drive XXS di Freecom che ha vinto il prestigioso premio di design internazionale Red dot ‘Best of the Best’, il premio di design iF e la Henry Van der Velde Innovation Label. L’unità mobile misura appena 10,9 x 7,9 x 1,3 cm, rendendola sufficientemente piccola da poter essere facilmente contenuta in una borsa o anche in tasca quando ci si trova in viaggio.  L’assenza di una ventola di raffreddamento permette all’unità di funzionare in modo silenzioso, mentre l'involucro in gomma che la racchiude offre all’unità mobile un aspetto di lusso, riducendo nel contempo le vibrazioni e aggiungendo ulteriore stabilità quando viene appoggiata sulla scrivania.

La nuova unità Mobile Drive CLS consente agli utenti di separare diversi tipi di file e di archiviarli su più dischi fissi con etichette chiare. Un dock USB opzionale a tre porte consente agli utenti di collegare più unità contemporaneamente al computer, permettendo così, ad esempio, di accedere allo stesso tempo a unità dedicate a musica, foto e filmati.

Alimentata attraverso la porta USB, l’unità Mobile Drive CLS non necessita di un alimentatore ingombrante, mentre il cavo USB compatto non si attorciglia quando gli utenti devono portare con sé l’unità. L’unità Mobile Drive CLS è ideale per effettuare copie rapide con il semplice trascinamento di file importanti. Gli utenti più attenti ai problemi della sicurezza possono inoltre proteggere la propria unità da guasti del disco fisso grazie al servizio di ripristino dati di Freecom. Per soli 29,95 euro, gli utilizzatori finali registrano semplicemente il proprio dispositivo, e in caso di guasto dell’hard disk tutti i dati vengono in genere ripristinati da Freecom entro 2 settimane e restituiti all’utente senza costi aggiuntivi di spedizione e imballaggio.  La copertura dura 3 anni e, senza questo tipo di protezione, un recupero completo dei dati può facilmente costare fino a 1.500 euro.

L’unità Mobile Drive CLS è disponibile in capacità da 250GB, 320GB, 500GB, 640GB e 750GB.  I prezzi al dettaglio consigliati sono rispettivamente  di 79 euro, 89 euro, 109 euro, 129 euro. Il prezzo al dettaglio consigliato per il dock USB a tre porte è di 17,95 euro.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy