sgjk86

New member
salve ho dual boot windows 7 e ubuntu 11.04 ma il mio HD quando uso ubuntu fa i famosi " click " per il risparmio energetico... praticamente penso che fermi la testina quando non lavora facendo e fa il tichettio e da piu parti ho letto che questa cosa è pure deleteria per la durata di vita dell' HD.
Su windows ho ovviato al problema utilizzando questo programma quietHDD avviandolo semplicemente all'avvio del pc però su ubuntu non ho ancora trovato un'alternativa valida e funzionante qualcuno puo aiutarmi?!?

grazie per le future risposte
 

K88

New member
Ti sei addentrato in un argomento molto più complesso di quello che sembra....
Il click solitamente si sente quando avviene il posizionamento in stato di riposo del gruppo testine e nello stesso istante viene quindi incrementato il valore "load_cycles" dello SMART che esegue il conteggio dei cicli di posizionamento. I moderni hard disk sono in grado di reggere in media 600000 cicli proprio per ragioni fisiche (il valore medio è determinato con delle statistiche), quindi ovviamente più il valore viene incrementato rapidamente più la durata dell'hard disk sarà corta. Nei notebook spesso il sistema di risparmio energetico APM è programmato per avere un posizionamento se viene rilevato un periodo di inattività superiore a 5 secondi, inoltre su linux spesso può avvenire anche in modo ciclico a causa di un bug o del mancato supporto software (e questo è un problema). Il posizionamento a riposo però non è inutile, perchè solitamente contemporaneamente vengono disattivati anche il motore di spindle ed altre componenti (alcuni hd lasciano solo alimentato il controller per ricevere le informazioni dall'host) e quindi viene risparmiata molta energia e in alcuni casi si ha anche un minor sfruttamento dei componenti (sopratutto quando ci si trova in situazioni in cui ci sono lunghi periodi di inattività sul disco).
Tuttavia per ottimizzare la durata di un hard disk non deve essere eseguito troppo spesso, ma secondo me è sbagliato anche forzare la completa disattivazione perchè ci sarebbe un maggior consumo di energia e un'usura maggiore dei componenti durante i periodi lunghi di inattività su disco.
Nel tuo caso il software che stai utilizzando su Windows disabilita a tutti gli effetti il sistema APM, quindi non te lo consiglio. L'ideale sarebbe definire un valore personalizzato di Power Saving, alcuni utenti consigliano di settare il valore 128 con il software "Feature Tools" di Hitachi ma ricorda che per alcuni hard disk potrebbe essere necessario un valore differente (basta eseguire un monitoraggio del valore sullo SMART per vedere se sale troppo rapidamente). L'equivalente di quietHDD su Ubuntu dovrebbe essere in pratica l'ormai noto script bash con HDparm, che trovi anche in un precedente articolo: Ubuntu accorcia la vita dei nostri dischi? - Notebook Italia
Anche in questo caso si ottiene la completa disattivazione in quanto il parametro -B è settato a 255. Tuttavia per definire un valore personalizzato che non comporti la completa disattivazione è sufficiente settare un valore inferiore al paremetro -B, sempre monitorando ovviamente il valore "load_cycles" dello SMART per vedere se sono necessarie correzioni.
 

sgjk86

New member
stranamante provando l'ultima release di ubuntu la 11.04 non sento il click dell'hd cerco di spiegartelo in parole comprensibili cosa ho fatto per vedere se avevo effettivamente questo problema ho installato tramite terminale smarttools poi ho dato il seguente comando da terminale:

sudo smartctl -a /dev/sda | grep Load_Cycle mi è venuto fuori cosi:




193 Load_Cycle_Count 0x0032 198 198 000 Old_age Always - 8965


riprovando piu volte il comando a distanza di 1 munto circa la scritta non mutava poi ho eseguito sempre da terminale questo comando:

sudo hdparm -B 255 /dev/sda


e l'AMP level è diventato OFF

ho fatto bene?!!? ho risolto il problema se mai fosse tale del mio hd che fa click!? grazie per le future risposte e scusa l'ignoranza ma voglio fare sto cavolo di dual boot e usare ubuntu senza demolire l'hd

edit: ovviamente le parole " comprensibili " erano a mio demerito nel senso che non so spiegarmi bene no che tu/voi non mi capite perchè non sapete...;)
 
Ultima modifica:

K88

New member
Si, con smartctl puoi monitorare il valore nello SMART ma forse con le ultime release di Ubuntu hanno migliorato la compatibilità, quindi magari non c'era neanche bisogno di un tuo intervento. Ora con hdparm hai effettivamente disabilitato la gestione dell'APM, ma come ti dicevo non è una cosa che consiglio. Meglio monitorare prima solo lo SMART in condizioni di default, se poi il valore di "load_cycles" sale troppo rapidamente si può pensare di intervenire con HDparm scegliendo un valore che permetta di ridurre il numero di cicli senza arrivare alla completa disabilitazione.
 
Ultima modifica:

sgjk86

New member
grazie delle risposte altra domanda.... girovagando in rete ho trovato questo bug Linux 2.6.38: grave bug nel risparmio energetico | oneOpenSource che affligge ubuntu da qualche versione... però non ho capito una cosa... se io tengo il mio notebook attaccato alla corrente senza batteria rischio qualcosa ( rottura, malfunzionamenti) o il bug è legato solo alla durata della batteria quindi se metto la batteria nel notebook meglio usare windows 7!?!? grazie per le future risposte
 

K88

New member
Diciamo che non vengono sfruttate pienamente le caratteristiche di risparmio energetico dei componenti, quindi i consumi energetici sono superiori. Utilizzandolo a batteria questo potrebbe portare ad un'usura prematura della stessa, a corrente non credo che ci siano altri problemi.
 

sgjk86

New member
una precisazione ma se l'hd ha il problema il numero che dovrebbe aumentare esponenzialmente tipo di 100 valori all'ora o piu è questo?:

193 Load_Cycle_Count 0x0032 198 198 000 Old_age Always - *8965*---> questo?
 

sgjk86

New member
con un campione di 2-3 ore di uso normale di quanto dovrebbe crescere piu o meno per non essere a rischio eccessivo usura!?!