Home News Essential Phone PH-1 entro marzo in Europa. Foto, video e novità

Essential Phone PH-1 entro marzo in Europa. Foto, video e novità

Essential Phone PH-1 entro marzo in Europa. Foto, video e novitàFoto e video prova dal vivo di Essential Phone PH-1, il primo smartphone di Andy Rubin, che proprio in questa settimana sarà disponibile in tre nuovi colori ed un modello con "Alexa-inside" esclusiva di Amazon. L'azienda conferma il lancio europeo entro marzo!

Negli ultimi giorni sono circolate diverse notizie su Essential Phone: lo smartphone di Andy Rubin non sembra aver avuto molto successo, con meno di 90000 unità vendute dal suo lancio (un dato non ancora confermato ufficialmente e forse mai lo sarà), ma Essential Products sembra voler riaccendere i riflettori sul suo terminale aggiungendo delle nuove colorazioni alla serie, lanciando una versione con Amazon Alexa e rilasciando Android 8.1 Oreo in versione beta contro ogni attesa.

Essential Phone PH-1

A partire da questa settimana, infatti, Essential Phone sarà disponibile in edizione limitata in tre nuovi colori, che avranno un prezzo leggermente superiore rispetto alle varianti classiche: Ocean Depths (verde petrolio con profilo color oro) già in vendita nello shop ufficiale, Stellar Gray (nero opaco con profilo titanio) e Piano Black (nero lucido e profilo in rame), tutte in vendita a 599 dollari ovvero 100 dollari in più dei modelli standard (Pure White o Black Moon).

Oltre a queste nuove colorazioni, Andy Rubin ha previsto anche una nuova variante Halo Gray, molto simile alla Stellar Grey ma con un frame color silver, che è venduta esclusivamente su Amazon a 449 dollari quindi ben 150 dollari in meno delle nuove colorazioni. La particolarità di questo modello sta però all'interno, perché è l'unico dell'intera gamma a supportare l'assistente virtuale Amazon Alexa, attraverso cui gli utenti potranno gestire apparecchi e dispositivi compatibili con soli comandi vocali.

Per quanto siano molto diverse, tutte queste versioni (e colorazioni) derivano dall'Essential Phone PH-1 lanciato la scorsa estate. Abbiamo avuto la possibilità di dare un'occhiata da vicino a questo smartphone nel corso del CES 2018, dove abbiamo realizzato una veloce preview mettendo in luce punti di forza e pecche.

A nostro parere, Essential Phone è un dispositivo straordinario a partire dal design: corpo in titano, cover in ceramica con ossido di zirconio e display full-screen con cornici sottilissime, ad eccezione del bordo inferiore e della "speciale" tacca che contiene la fotocamera frontale. È vero: non è uno smartphone leggero (pesa 185 grammi) e nemmeno sottile (141.4 x 71.1 x 7.8 mm), ma l'azienda è riuscita a costruire prima di qualsiasi altro produttore un modello con caratteristiche tecniche ed estetiche (quasi) perfette. Il telefono è solido e ben costruito, anche se la cover in ceramica attrae impronte e sporco con facilità (quantomeno sul modello nero).

Essential Phone PH-1

Essential Phone PH-1 Essential Phone PH-1

Passando alla piattaforma hardware, è dotato di un SoC Qualcomm Snapdragon 835, 4GB di RAM LPDDR4 e 128GB di storage UFS 2.1, batteria da 3040 mAh con supporto per la ricarica rapida, altoparlanti stereo, un sensore di impronte digitali e quattro microfoni per la cancellazione del rumore e beamforming. Sul lato frontale, troviamo un sensore da 8 megapixel capace di registrare video 4K/30fps (1080p/60fps o 720p/120fps), ospitato in una piccola tacca che invade lo schermo. Non è fastidiosa come ci aspettavamo, anche perché nell'utilizzo delle app o nella navigazione web, compare una barra nera che mimetizza la notch. Sul retro invece c'è una doppia fotocamera, composta da un sensore RGB da 13 megapixel ed un in bianco e nero da 13 megapixel, che insieme permetteranno di scattare foto con effetto bokeh e con buona luminosità anche in ambienti bui. Non manca la messa a fuoco ibrida (PDAF, contrasto e laser).

Essential Phone è dotato di uno schermo da 5.71 pollici qHD (2560 x 1312 pixel) che copre quasi tutto il lato frontale del telefono, con form factor pari a 19:10 e vetro Gorilla Glass 5 a protezione. Chiudiamo la scheda tecnica con la connettività, composta da una porta USB Type-C nella parte inferiore (non c'è il jack audio, ma nella confezione sarà presente un adattatore), Bluetooth 5.0, LTE con supporto alla banda 20 (nano-SIM), Wi-Fi 802.11ac, A-GPS, GLONASS e NFC.

Vi facciamo notare che sul retro, Andy Rubin ha inserito due piccoli pin per poter collegare dei moduli aggiuntivi come una fotocamera a 360 gradi (il primo modulo ed attualmente l'unico disponibile). Basta avvicinare l'accessorio ai pin, bloccarlo con i magneti ed aspettare che si accenda il LED e parta l'app per la videocamera in automatico. Essential Products sta lavorando su altri moduli, tra cui uno scanner laser ed un "accessorio audio".

Essential Phone PH-1

Per il momento Essential Phone PH-1 è in vendita solo in USA, dove potrete acquistarlo presso i negozi dell'operatore Sprint o nello shop ufficiale di Essential ma stando a quanto ci è stato riferito da Jason Keats, capo della divisione Product Architecture and Technology in Essential (guardate il video qui sopra), la distribuzione potrebbe essere allargata molto presto anche all'Europa. Il lancio è previsto entro il primo trimestre 2018 (quindi per marzo), visto che sono ancora in corso tutte le certificazioni dei carrier. Speriamo che l'Italia sia inclusa.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy