L'Enciclopedia Treccani va online gratisNella giornata di ieri è stato firmato un protocollo di intesa tra l'Amministratore Delegato dell'Istituto della Enciclopedia Italiana, Francesco Tatò, e il Ministro per l'Innovazione, Renato Brunetta. Il progetto si propone di creare degli strumenti per la promozione e la divulgazione su Internet di contenuti culturali.

Uno degli obiettivi del piano e-Gov 2012 della Pubblica Amministrazione è quello di veicolare, traghettare, la lingua italiana e la conoscenza anche su Internet gratuitamente. In questo contesto rientra il protocollo di intesa firmato nella giornata di ieri tra il ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta e l'Enciclopedia Treccani, che prevede la disponibilità di contenuti didattici coperti da diritto d'autore e licenza "Creative Commons". L'accordo avrà una durata triennale e rinnovabile.

Traccani online 

Il materiale, sfogliabile, sarà archiviato su tre portali principali, Portale del Cittadino, Portale InnovaScuola, Portale Scuola, attraverso cui giovani e adulti internauti potranno consultare i documenti con facilità e diffondere il sapere a classi scolastiche o per approfondimento personale. La Treccani si impegna a pubblicare oltre 200.000 lemmi relativi all'Enciclopedia Italiana di Scienze Lettere ed Arti, all'Enciclopedia Treccani Trevolumi, al Treccani sinonimi e contrari, alla Piccola Treccani, al Dizionario Biografico degli italiani, al Vocabolario Treccani, ai Neologismi, all'Atlante storico Treccani.

Per promuovere la diffusione della lingua italiana i siti saranno collegati fra loro, garantendo ai visitatori un ventaglio più ampio e ricco di offerte, soluzioni e servizi multimediali. I giovani saranno coinvolti con concorsi e premi di varia natura.

 

Commenti