Ekoore Elija S: l'autoradio Android si aggiornaEkoore Elija S è il successore di Elija, l’autoradio basato su sistema operativo Android. La nuova versione è frutto di un intenso studio di integrazione dell'OS di Google su un completo sistema di car-infotainment.

Lo scorso ottobre, Ekoore lanciò sul mercato il primo autoradio Android-based, chiamato Ekoore Elija (a proposito avete visto il video hands-on?), disponibile in versione WiFi-only a 489 euro, e in versione WiFi+3G per 80 euro in più. A distanza di qualche mese, l'azienda italiana ha deciso di aggiornare il suo Car-PC, ottimizzando il sistema operativo Android per una maggiore integrazione in dispositivi di questo genere. La nuova versione, infatti, mantiene quasi del tutto inalterate le caratteristiche tecniche della generazione precedente, con piccoli miglioramenti nella componente software.

Ekoore Elija S

Ekoore Elija S, questo il suo nome, a prima vista è un classico doppio din per auto, con schermo touchscreen da 6.2 pollici, lettore DVD, lettore di memory card, portaUSB, antenna GPS integrata, modulo 3G ed antenna DVBT opzionale. La vera novità di questo dispositivo sta nelle possibilità di collegarsi ad internet e sfruttare tale connessione per garantire infotainment durante i nostri viaggi. Grazie al sistema operativo Android, infatti, arricchito con software multimediali ed alle infinite applicazioni installabili sarà possibile leggere le ultime notizie dai giornali, collegarsi a Facebook, chattare con i nostri amici/colleghi e controllare il meteo.

Inoltre grazie al supporto flash, sarà possibile ascoltare la nostra musica preferita direttamente da Youtube, oppure riprodurre film in streaming. L’autoradio è compatibile con i sistemi can-bus di tutte le autovetture, tramite una particolare interfaccia, che garantisce la perfetta compatibilità con comandi al volante, sensori di parcheggio. Ekoore, con questa nuova versione, presenta anche i custom-fit, che permettono la completa integrazione con la plancia delle autovetture più diffuse, ed integrano l’interfaccia can-bus di serie.

Commenti