ECS T30IL sfida il Macbook AirDopo il netbook da 8.1 pollici, T800, ECS mostra al Computex di Taipei anche una nuova gamma di ultraportatili ultrasottili, ECS T30IL, diretta rivale del MacBook Air di Apple.

Con il suo chassis argetato, il piccolo spessore e il peso contenuto, ECS T30IL garantirà all'azienda taiwanese di fare il suo ingresso nel mercato dei computer portatili ultrasottili. Il notebook sarà fornito di un chipset Intel 945GSE+ICH9M, con processore Intel Centrino 2 Core 2 Duo SL9300 a 1.6GHz, fino a 4GB di memoria DDR2 a 800MHz (1 slot) e hard disk o SSD da 1.8 pollici. Lo schermo LCD da 13.3 pollici avrà una risoluzione di 1280x800, mentre il resto della configurazione sarà dato da un lettore di impronte digitali, Wi-Fi a/b/g/n su scheda Mini PCI, HDMI, jack audio e USB.

ECS T30IL

Nelle dimensioni di 335.8 x 226.9 x 21.8 mm, ECS T30IL pesa 1.5Kg con sistema operativo Windows Vista Home Premium e batteria a 3 o 6 celle. L'ultraportatile ECS è fornito di sensori per regolare la luminosità dello schermo in funzione della luce ambientale disponibile, favorendo il risparmio energetico. La sua tastiera non occupa tutta la lunghezza della base, ma i suoi tasti sono piatti e ben distanziati, dando comunque spazio e comodità per la digitazione. I tasti sono color argento su un fondo nero e riescono così a evidenziarsi alla vista.

Il touchpad sembra abbastanza ampio e possiede due pulsanti separati da un lettore di impronte digitali. Destinato ai produttori ODM, ECS T30IL sarà disponibile presto con il brand di altre aziende. Per il momento non conosciamo il prezzo e la data di lancio.

 

Commenti