Home News eBay cede Skype per 2 miliardi di dollari

eBay cede Skype per 2 miliardi di dollari

eBay cede Skype per 2 miliardi di dollariCon la cifra di 1.9 miliardi di dollari, eBay cede il 65% delle quote di Skype, il popolare servizio telefonico online, ad un gruppo di investitori privati.

Dopo alcune indiscrezioni circolate nella giornata di ieri, eBay ha ufficialmente ceduto ad alcuni investitori privati la quota del 65% di Skype, noto servizio di comunicazione VoIP e messaggistica istantanea, per la somma di 1.9 miliardi di dollari (e 125 milioni in obbligazioni). Tra i compratori segnaliamo la presenza di Silver Lake e la società Andreessen Horowitz guidata da Marc Andreessen, fondatore di Netscape. Si aggiungono alla cordata, inoltre, Index Ventures e Canada Pension Plan.

Skype 4.0

eBay aveva comunicato l'intenzione di vendere Skype già nel lontano 2007, riducendo i suoi investimenti sul software, considerato diverso e poco fruottuoso rispetto agli altri servizi offerti dal sito delle aste online. Nei primi tempi, eBay aveva fissato la vendita di Skype per il 2010, ma l'amministratore delegato di eBay aveva dichiarato che una somma inferiore ai 2 miliardi di dollari sarebbe stata rifiutata.

In realtà, secondo quanto riferito da eBay, Skype è stato valutato 2.75 miliardi di dollari, una cifra poco inferiore ai 3.1 miliardi dollari investiti da eBay per l'acquisto di Skype nel 2005. La cessione parziale di Skype consentirà infatti a eBay di concentrarsi maggiormente sull'implementazione di nuove funzionalità per PayPal e sul sistema delle aste online. L'operazione si concluederà entro il quarto trimestre dell'anno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy