Home News E-ink in difficoltà, dopo due anni di successo

E-ink in difficoltà, dopo due anni di successo

E-ink in difficoltà, dopo due anni di successoNel primo trimestre 2012, E-Ink Holdings ha registrato una perdita complessiva pari a circa 27 milioni di dollari. Il calo arriva dopo 10 trimestri di crescita.

Anche i colossi del calibro di E-Ink Holding possono registrare delle perdite. L’azienda, nota per la produzione di particolari pannelli utilizzati soprattutto in ebook reader, ha fatto registrare una perdita di circa 27 milioni di dollari nel primo trimestre dell’anno. Questo dato, che potrebbe apparire piuttosto significativo e sintomatico di un segmento di mercato in stallo, arriva comunque dopo numerosi trimestri in cui l’azienda ha prodotto notevoli utili.

Amazon Kindle Fire

Difficile dire con esattezza quali siano le motivazioni alla base di questo risultato. Di solito, però, a concorrere ci sono diversi fattori che si intrecciano tra loro. La stessa E-Ink, come lecito attendersi, cerca i potenziali punti deboli che hanno portato ad un calo dei profitti di questa entità. In parte viene preso di mira il periodo post-festivo che potrebbe aver influito sulle vendite, ma chiaramente non può trattarsi solo di questo e l’azienda lo sa bene.

Alcune indagini di mercato hanno dimostrato che gli utenti preferiscono acquistare dispositivi equipaggiati con display LCD tradizionali piuttosto che con pannelli avanzati come quelli proposti da E-Ink. Basti pensare, per esempio, ai numerosi dispositivi low-cost caratterizzati dall’impiego di schermi classici. Un altro motivo che potrebbe aver contribuito a questo risultato non particolarmente positivo dovrebbe ricercarsi nel non completo utilizzo degli stabilimenti produttivi che lavorano ad un regime che potrebbe essere ulteriormente aumentato anche attraverso l’ottimizzazione di taluni processi.

D’altro canto, può accadere che una azienda si trovi ad affrontare periodi più difficili di altri. Ma questo calo non significa affatto fallimento, tutt’altro. Il produttore ha già fatto sapere che continuerà ad investire nella ricerca e nello sviluppo utilizzando il 10% dei ricavi a tale scopo. Ci sono poi diverse novità in gestazione. Per esempio, recentemente alcune indiscrezioni hanno parlato dell’arrivo di un modello di ebook reader Kindle di Amazon da 6 pollici equipaggiato con un display e-ink a colori e, considerando quali siano solitamente i volumi di vendita associati a dispositivi di questo genere, ci si potrebbe aspettare un rilancio in piena regola.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy