Home News DooGee Titans T3 smartphone cinese di lusso. Foto e video

DooGee Titans T3 smartphone cinese di lusso. Foto e video

DooGee Titans T3 smartphone di lusso dal vivoIn anteprima dal CTIA Super Mobility 2015, foto e video live del nuovo DooGee Titans T3, smartphone cinese ma di lusso, con frame in acciaio, cover in pelle, display ausiliario e dotazione hardware di buon livello. La versione finale non avrà l'iris scanner.

La tendenza degli ultimi anni è chiara: i produttori cinesi che prima fabbricavano smartphone per conto terzi, hanno capito che possono proporre i loro device direttamente con il proprio brand saltando un intermediario ed arrivando sul mercato con device ben assemblati, con buoni componenti e con un design gradevole a prezzi sorprendentemente bassi. E vendono anche tanto come dimostra la crescente popolarità di DooGee, Ulefone, Mlais e tanti altri.

La formula ha funzionato così bene che ora si tenta di esportarla su altre tipologie di device come gli smartwatch e, più recentemente, gli smartphone di lusso. Quando si parla di smartphone di lusso, l'unico nome che viene in mente è Vertu, ma questo settore di nicchia è molto più vivace di quanto si possa immaginare, soprattutto all'Estero. I margini di guadagno sono ovviamente più ampi rispetto al settore ultra-competitivo degli smartphone di fascia medio-bassa e così le manifatture cinesi hanno deciso di riversarsi su questo nuovo e fiorente segmento di mercato.

Al CTIA Super Mobility 2015 di Las Vegas, gli smartphone cinesi di lusso e fabbricati in materiali pregiati hanno conquistato la scena con il loro design ben riconoscibile, che a qualcuno potrà sembrare un po' kitsch, ma che sicuramente è più originale rispetto alla media. Qui il concetto di low-cost sempre associato ai prodotti cinesi si dissolve: si parte da un prezzo di 300 dollari all'ingrosso per salire fino ai 5000 dollari con vette di 28000 dollari per versioni custom con frame in oro massiccio!

DooGee Titans T3: talaio in acciaio e cover in pelle

In questo gruppo rientra anche il DooGee Titans T3, del quale però non conosciamo ancora il prezzo, ma che abbiamo potuto vedere per la prima volta dal vivo a Las Vegas. Si trattava solo di un prototipo non funzionante, ma considerato che il punto d forza di questo smartphone sono i materiali e le finiture, possiamo comunque trarre qualche indicazione utile.

Il formato è da 5" con display IPS HD con risoluzione di 1280x720px e tecnologia di laminazione OGS, One Glass Solution, che riduce l'intercapedine fra i vari strati che compongono il touchscreen laminandoli gli uni sugli altri per assicurare una migliore qualità d'immagine, una maggiore luminanza ed un tocco più preciso. Lungo il bordo superiore del DooGee T3 si trova un sottile display ausiliario che permette di visualizzare notifiche e altre informazioni utili senza dover accendere il display principale con un notevole risparmio di batteria.

Il display del DooGee T3 è un IPS HD da 5"

Il telaio è realizzato in acciaio con profilo sagomato decorato esternamente con una finitura effetto metallo spazzolato e centralmente con una finitura lucida. Lo stesso effetto brushed metal viene ripreso anche sul listello di acciaio che attraversa la cover in pelle inglobando al suo interno la camera da 13MP, il flash LED dual-tone e quello che sembra un vistoso speaker. Altri due speaker più piccoli sono posizionati sui lati verso il basso, in modo tale da non essere coperti dalla mano quando si impugna lo smartphone.

Cover posteriore in pelle e listello in acciaio spazzolato con al centro la camera da 13MP

Sul fondo, uno sportellino nasconde il jack audio combo e la micro-USB, con un effetto esteticamente molto gradevole e con il vantaggio di proteggere le interfacce da infiltrazioni di polvere o versamenti di liquidi. Nonostante la presenza di porte sigillate, però, i portavoce di DooGee ci hanno detto che il Titans T3 non dovrebbe essere corredato da nessuna certificazione IP.

Sempre al CTIA 2015 abbiamo appreso anche che i modelli commerciali di DooGee Titans T3 dovrebbero essere sprovvisti di riconoscimento dell'iride, una funzionalità che era stata annunciata inizialmente ma che sarebbe stata rimossa nel corso dello sviluppo del device.

Sul bordo superiore del DooGee Titans T3 c'è un display ausiliarioLe interfacce sono sigillate da uno sportellino

La piattaforma hardware punta più sulla stabilità e sull'affidabilità che sulle prestazioni pure e comprende un processore Mediatek MT6735 quad-core ARM Cortex A53 con GPU Mali T720 e modem 4G LTE cat4 integrati. Il sistema comprende anche 2GB di RAM e 16GB di ROM ed è alimentato da una capiente batteria da 3000 mAh.

Titans T3 sarà in vendita da ottobre ad un prezzo che non è stato ancora comunicato ma che ci aspettiamo possa essere inferiore rispetto a quello dei concorrenti diretti, come abitudine di DooGee. Sempre a Las Vegas, abbiamo provato dal vivo anche uno dei primi esemplari, questa volta completamente funzionante, di DooGee F5, un phablet eccezionale ad un prezzo incredibile. Vi consiglio di leggere la news e di guardare il nostro hands-on se ancora nn lo conoscete.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy