Home News Dingleberry e BlackBerry Playbook. La contromossa

Dingleberry e BlackBerry Playbook. La contromossa

Blackberry Playbook e Dingleberry: mossa e contromossaRIM si affretta a rilasciare un aggiornamento di sicurezza che chiude il bug sfruttato da Dingleberry per guadagnare i privilegi di root sul tablet BlackBerry Playbook. Ma arriva prontamente la risposta di Dingleberry.

Ci siamo già occupati di Dingleberry, un tool sviluppato appositamente per consentire agli utenti di guadagnare l'accesso root sul Blackberry Playbook. Poche ore dopo la pubblicazione della notizia, RIM aveva rilasciato un aggiornamento di sicurezza che andava a chiudere la vulnerabilità sfruttata da Dingleberry per ottenere i privilegi di root.

Nello specifico si trattava di una vulnerabilità di bassa pericolosità, in quanto non poteva essere sfruttata da remoto e richiedeva un collegamento USB ad un PC che stesse eseguendo la suire BlackBerry Desktop.

Interfaccia di Dingleberry

La principale ragione per "rootare" il tablet di RIM era quella di poter seguire un procedimento per l'installazione dell'Android Market. Ma, giustamente, visto l'orientamento prevalentemente business di RIM, la Casa si è affrettata a chiudere l'ingresso secondario.

Come spesso accade, però, la patch di sicurezza non fa altro che sollecitare gli hacker a trovare metodi alternativi per aggirarla. E così è stato prontamente rilasciato Dingleberry 2 (siamo già alla versione 2.1 nel momento in cui scriviamo) che permette di riguadagnare i privilegi di root persi dopo l'aggiornamento del firmware.

Via Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy