Home News Dell XPS 13 (7390) con Intel Comet Lake. Prezzi e specifiche

Dell XPS 13 (7390) con Intel Comet Lake. Prezzi e specifiche

Dell XPS 13 (7390) con Intel Comet Lake. Prezzi e specificheNon ancora disponibile in Italia, il nuovo Dell XPS 13 (7390) - il modello clamshell e non convertibile - è in vendita in USA al prezzo di partenza di 899 dollari. L'ultimo aggiornamento prevede processori Intel Core (Comet Lake) di decima generazione.

Dell XPS 13 (7390) 2-in-1, uno dei primi notebook con processore Intel Core (Ice Lake) a 10 nm, è disponibile sul mercato dallo scorso maggio ma da qualche giorno non è più solo. A metà agosto, quando eravamo quasi tutti in ferie, l'azienda americana ha lanciato la versione clamshell: Dell XPS 13 (7390) sembra praticamente identico al modello convertibile rilasciato all'inizio dell'anno, ma con una sostanziale differenza visto che possiede un processore Intel Core (Comet Lake), ancora di decima generazione ma costruito con processo produttivo a 14 nm. Già disponibile in USA al prezzo di partenza di 899 dollari, non è ancora chiaro quando sarà in vendita in Europa ma probabilmente ne sapremo di più a IFA 2019 di Berlino.

Dell XPS 13 (7390)

Il nuovo Dell XPS 13 7390 ha il tipico design della serie XPS, fatto di un telaio in alluminio nei colori del nero (poggiapolsi in fibra di carbonio), bianco (poggiapolsi in fibra di vetro) o bianco/oro rosa (poggiapolsi in fibra di vetro) con cornici ultrasottili ed una minuscola webcam da 2.25 mm sopra il display. Si tratta di un notebook che misura 302 x 199 x 7.8/11.6 mm e pesa 1.23 Kg (qualche grammo in più con uno schermo touch), dotato solo di due Thunderbolt 3, un lettore di schede microSD ed un jack audio da 3.5 mm. Anche per questo modello, Dell ha previsto una versione "Developer Edition" con Ubuntu Linux.

La configurazione base integra un processore Intel Core i3-10110U, 4GB di RAM e 128GB di storage su SSD, ma l'azienda americana dà la possibilità di scegliere modelli più costosi con (fino a) 16GB di RAM LPDDR3 saldata, 2TB di spazio su SSD PCIe e processore Intel Core i5-10210U, i7-10510U, i7-10710U, display da 13.3 pollici touch o non touch Full HD (1920 x 1080 pixel) o UHD 4K (3840 x 2160 pixel) esclusivamente touch.

Dell XPS 13 (7390)

Il notebook presenta Killer AX1650 WiFi e Bluetooth 5.0, tastiera retroilluminata, Precision touchpad, array di quattro microfoni digitali, una batteria da 52Wh ed un alimentatore USB-C da 45W. C'è anche supporto opzionale per un sensore di impronte digitali nascosto nel pulsante di accensione.

Per quanto molto simili, però, i due XPS 13 (7390) clamshell e 2-in-1 hanno delle differenze sostanziali: oltre ad un processore a 10 nm, la versione convertibile può supportare fino a 32GB di RAM LPDDR4x-3733 (saldata), fino a 1TB di SSD PCIe (saldata) e display touch da 13.4 pollici nel formato 16:10 con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) da 500 nit o 4K (3840 x 2400 pixel) HDR da 400 nit. Possiede inoltre due altoparlanti stereo da 2W (per un totale di 4W), rispetto ai due altoparlanti da 1W del modello clamshell, ma in compenso possiede solo due microfoni. Dell XPS 13 2-in-1 edizione 2019 evolve ancora rispetto alla precedente generazione, mantenendo il primato di convertibile più compatto al mondo: più sottile dell'8% (297 x 207 x 7-13 mm) e leggermente più pesante (1.32 Kg), integra uno schermo più ampio del 7% ed una tastiera più estesa.

Dell XPS 13 (7390)

Commenti (5) 

RSS dei commenti
Scusate la domanda ma a 899 euro Il nuovo Dell XPS 13 7390 la configurazione base integra un processore Intel Core i3-10110U, 4GB di RAM e 128GB di storage su SSD con schermo full hd, possibile mai solo 4GB di RAM per un costo tanto elevato? Oppure sto guardando un MAC? (sarcasmo)  
mansonm2

mansonm2

agosto 29, 2019

ciao Mansonm2 ovviamente nel prezzo paghi l'anteprima tecnologica dei processori Intel di 10gen a 10nm. Sicuramente verson Natale i prezzi scenderanno  
Staff

Staff

agosto 29, 2019

Come sempre grazie per le delucidazioni, approfitto della vostra pazienza chiedendovi un altro particolare, secondo le informazione che possiedo, il processo costruttivo inferiore in termini di nanometri, permetterebbe al processo di operare a temperature inferiori migliorando l'autonomia. Secondo la vostra esperienza a chi è rivolto un prodotto con questo Hardware? Abbiamo forse davanti l'ennesima copia di un Macbook Air pagato solo per l'estetica? Quale è la vostra valutazione in termini di longevità? Grazie e buon lavoro-  
mansonm2

mansonm2

agosto 29, 2019

ciao, la riduzione (shrink) di processo produttivo consente di migliorare l'efficienza energetica e di ridurre le dimensioni (footprint) del chip. permette di realizzare design più compatti e sottili ma è anche indispensabile per migliorare le prestazioni. Permette di aumentare la frequenza a parità di profilo termico e quindi di avere processori più veloci restando sotto determinati limiti di temperatura.
Quindi hai benefìci non solo per notebook ultraslim, formati ultracompatti, ultraportatili con alta autonomia, ma anche su notebook da gioco, workstation, etc  
Staff

Staff

agosto 29, 2019

Hai aggiunto qualche dettaglio tecnico importante ma non hai risposto alla domanda, immagino il perché, siete troppo visibili per sbilanciarvi, permettetemi di insistere 1000 euro per un portatile con 4GB di RAM sono veramente pochi.  
mansonm2

mansonm2

agosto 31, 2019

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy