Home News Dell Adamo: 15.6 pollici ultrasottile ed economico?

Dell Adamo: 15.6 pollici ultrasottile ed economico?

Dell Adamo: 15.6 pollici ultrasottile ed economico?Già a partire dalle prossime settimane, la multinazionale americana potrebbe iniziare la distribuzione del nuovo notebook ultraslim successore di Dell Adamo. Il computer portatile sarà equipaggiato con un display da 15.6 pollici.

Dell sembra davvero decisa a dedicare notevoli sforzi allo sviluppo e alla produzione di notebook caratterizzati da prestazioni di alto livello e formato ultrasottile. Questa combinazione potrebbe rivelarsi assolutamente interessante per un vasto range di utenza. Basti pensare ai professionisti che, in tal modo, non dovrebbero più rinunciare ad un laptop dallo spessore particolarmente ridotto e dal peso contenuto, requisiti fondamentali per chi si sposta frequentemente.

Dell Adamo

Il nuovo ultraportatile Dell Adamo, di cui ancora si conoscono pochi dettagli, sarà equipaggiato con un display retroilluminato a LED con diagonale da 15,6 pollici e sfrutterà con ogni probabilità gli innovativi processori Intel Sandy Bridge Core i5 e Core i7 con controller grafico integrato Intel GMA HD 3000 compatibile con le librerie DirectX10.1. Se fino a questo punto le premesse sembrano interessanti, in realtà la multinazionale statunitense sta puntando su un fattore decisamente critico: il prezzo. Infatti, perlomeno in base a quello che è possibile conoscere, sembrerebbe che il nuovo notebook verrà proposto ad un prezzo aggressivo che potrebbe non superare i 1.000 dollari.

Se tale dato fosse confermato, il nuovo Dell Adamo sarebbe competitivo sotto molti punti di vista e andrebbe ad arricchire un settore in cui sono pochi i veri concorrenti. Da questo punto di vista bisogna anche considerare che Dell sta affrontando i deludenti risultati registrati da Adamo, messo fuori produzione recentemente proprio a causa di un insuccesso commerciale dovuto al costo elevato (sebbene l’azienda lo avesse via via ridotto) e a prestazioni e autonomia sicuramente migliorabili se confrontate con il diretto rivale, Apple MacBook Air, leader incontrastato del settore.

Il successore di Adamo, comunque, potrebbe addirittura essere caratterizzato da uno spessore ancora minore di quest’ultimo e potrebbe rappresentare soltanto il punto di partenza per la produzione di una linea completa di sistemi ultraportatili e ultrasottili dedicati al settore professionale e non.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy