Home News Da HP un OS anti Windows Vista

Da HP un OS anti Windows Vista

Da HP un OS anti Windows VistaSecondo fonti interne, Hewlett-Packard avrebbe creato una squadra di progettisti ed ingegneri informatici per assemblare un nuovo sistema operativo linux-based da contrapporre a Windows Vista.

I tempi sono duri per tutti, ma Microsoft continua a navigare in acque burrascose, dopo i ripetuti attacchi su vari fronti, che continuano a minare la credibilità dell'azienda e a ridimensionarne il successo. Il settore dell'advertising e della ricerca online boccheggia sotto i possenti colpi di Google e Yahoo!, mentre il mercato dei browser vede Internet Explorer in rapido declino, dopo l'incredibile crescita dei browser open-source come Mozilla Firefox ed il nuovo Google Chrome.

{multithumb}Image

Anche il segmento dei sistemi operativi, del quale Microsoft dovrebbe essere leader, traballa sotto i colpi di Apple in forte crescita; purtroppo per il colosso di Redmond, anche i partner più fedeli ed importanti si possono rivelare una spina nel fianco. E' infatti giunta, da fonti interne ad HP, la notizia della nascita di un progetto dedicato allo sviluppo di un sistema operativo Linux-based, caratterizzato da una interfaccia più semplice e immediata rispetto a Windows Vista. Lo scopo sarebbe proprio quello di non voler dipendere unicamente da Microsoft, e dar battaglia ad Apple che, forte del proprio sistema operativo Mac OS X, continua a detenere ottime quote del mercato.

D'altronde, come ha fatto notare BusinessWeek, non è la prima volta che un sistema operativo Linux-based viene utilizzato dai partner di Microsoft per promuovere alcuni prodotti: ricordiamo il mini laptop di Dell con la sua distribuzione dedicata, e addirittura Intel promotore di una particolare versione di Linux sviluppata per le piattaforme Intel Atom. Il programma di HP è stato tuttavia ridimensionato dalla stessa azienda: è vero che un team di sviluppo è stato organizzato per la creazione del nuovo OS, ma le risorse impiegate non saranno ingenti. Il portavoce di HP Phil McKinney, CTO del gruppo PC, ha affermato che "il progetto manterrà un basso profilo" e che "un investimento su un nuovo sistema operativo non ha senso."

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy