CyanogenMod 9 per Nexus Q in videoOggi vi presentiamo in video la CyanogenMod 9 per Nexus Q, il dispositivo da 299 dollari dedicato allo streaming di contenuti multimediali direttamente dal Google Play Store.


Come ormai noto, Nexus Q rappresenta un particolare dispositivo da 299 dollari sviluppato per offrire lo streaming audio/video di contenuti multimediali presenti nello store online di Google. Sebbene non sia provvisto di una propria interfaccia, il colosso di Mountain View mette a disposizione una applicazione attraverso la quale controllarlo dal proprio smartphone o tablet Android. In realtà, Nexus Q esegue discretamente una versione ottimizzata di Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

Google Nexus Q

Nelle settimane scorse abbiamo assistito ai primi esperimenti degli sviluppatori che sono riusciti ad eseguire alcuni videogame e altre applicazioni. Lo sviluppatore di CyanogenMod – Jason Parker, è andato oltre ed ha letteralmente sostituito Android installato nel Nexus Q con una versione speciale della CyanogenMod 9, una release personalizzata basata sul codice Android Open Source Project. Il porting della CyanogenMod 9 su Nexus Q è ancora in fase sperimentale. Sebbene il WiFi e il Bluetooth, infatti, siano perfettamente funzionanti, altrettanto non si può dire del comparto audio. Si assiste, inoltre, a diversi casi di riavvio inaspettato del dispositivo.

Gli sviluppatori stanno lavorando per risolvere, uno ad uno, questi inconvenienti, in modo da fornire una release stabile della CyanogenMod 9. Il limite è solo la fantasia. Infatti, non appena il Nexus Q potrà contare su un comparto software efficiente, potrà beneficiare anche di XBMC, la nota applicazione che consentirebbe di estenderne le potenzialità di mediacenter. Chiaramente, ad un costo di 299 dollari, rappresenta una scelta più costosa di MK802 o di RaspBerry Pi ma, nello stesso tempo, offre uno storage nettamente maggiore e un processore decisamente più performante.

Via: Liliputing

Commenti