Home News Countdown per il sistema GPS

Countdown per il sistema GPS

GPS al collaso entro il 2010Secondo fonti governative americane, la rete di satelliti che costituisce l'ossatura del sistema GPS potrebbe iniziare a collassare entro il 2010. La causa va rintracciata nei ritardi ed inadempimenti nella sostituzione dei satelliti da parte dell'US Air Force.

La rete GPS (Global Positioning System) ha i giorni contati! La rivelazione è ancor più inquietante se si guarda alla fonte: uno studio indipendente di un ufficio governativo americano, US Government Accountability Office (GAO), incaricato di sorvegliare l'efficienza della spesa pubblica negli stati Uniti.

Copertura del sistema GPS

Perché gli uffici del governo federale si interessano della rete GPS? Il motivo è che questa rete è basata su un sistema di satelliti gestito dall'Aeronautica Americana (US Air Force).

I satelliti attualmente attivi sono 31 per lo più vecchi di oltre dieci anni. Per questa ragione gli USA hanno avviato il programma GPS IIF che avrebbe dovuto portare all'avvicendamento dei vecchi con satelliti di ultima generazione.

Purtroppo, però, denuncia il GAO, le scadenze del programma non sono state rispettate, arrivando ad accumulare 3 anni di ritardo. Il rischio è che i nuovi satelliti non facciano in tempo a rimpiazzare quelli che nel corso del loro servizio ventennale hanno iniziato a riportare errori e problemi.

La riduzione del numero di satelliti attivi in orbita comporterebbe un decadimento della qualità del servizio GPS, tanto per scopi militari quanto per usi civili. Insomma, proprio ora che i ricevitori GPS iniziavano ad essere integrati direttamente nei PC portatili, oltre che in smartphone e navigatori per auto, potrebbe non esserci pù nessun segnale da captare!

Per gli utenti europei, tuttavia, non c'è motivo di preoccuparsi: nel 2013 è prevista l'entrata in funzione del sistema di posizionamento Galielo, alternativa civile made in Europe, composta da 30 satelliti orbitanti su tre piani.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy