Home News Clevo punta ai 500.000 notebook venduti

Clevo punta ai 500.000 notebook venduti

Clevo punta ai 500.000 notebook vendutiClevo, uno dei maggiori produttori di barebone per videogiocatori, pensa di consegnare nel corso del terzo trimestre 2009 circa 500.000 PC portatili. La stima di Clevo è in rialzo rispetto al secondo trimestre, quando l'azienda è riuscita a smaltire 480.000 unità.

Si tratta di un grandissimo passo avanti, in quanto le vendite del primo trimestre erano lontane dalle cifre attese, con soltanto 270.000 unità consegnate. In realtà, Clevo avrebbe potuto distribuire più di mezzo milione di computer portatili nel terzo trimestre 2009, se non avesse rallentato la sua produzione a causa della penuria di alcuni componenti, che attualmente tocca gli schermi LCD e le unità ottiche.

Clevo D900c

Molti produttori si aspettano tuttavia che la situazione in questo settore migliori nelle prossime settimane, dal momento che i fornitori di componenti hanno aumentato le loro capacità di produzione. Di fatto nel quarto trimestre, le aziende dovrebbero avere più facilità nel reperire i componenti rispetto all'inizio dell'anno nonchè la possibilità di distribuire maggiori quantitativi di notebook. Ricordiamo infatti che nel secondo trimestre, Asus ed Acer sono state costrette a rivedere le loro consegne a causa della mancanza di alcuni pezzi interni.

In particolare, è stato questo il caso dei modelli Intel CULV firmati Acer, ma abbiamo successivamente visto che le vendite in questo settore non hanno rispettato le stime dell'azienda taiwanese. Acer ritiene che le vendite di PC portatili CULV dovrebbero decollare a partire da settembre. Ricordiamo infine che i modelli Clevo sono spesso venduti da altre aziende, ribrandizzati.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy