Home News Clevo D900F con Intel Core i7 e Nvidia GeForce G280

Clevo D900F con Intel Core i7 e Nvidia GeForce G280

Clevo D900F con Core i7 e Nvidia GeForce G280 Probabilmente presente al CeBIT 2009 e in commercio dal prossimo mese di maggio, Eurocom D900F Phantom i7 è la prossima gamestation basata su Clevo D900F, con processore Intel Core i7 e Nvidia GeForce G280.

Uno dei più attenti forum americani dedicati all'hardware ha scovato una delle prossime gamestation Eurocom, basata su barebone Clevo D900F. Secondo le indiscrezioni e i documenti reperit i in rete, il desktop-replacement Eurocom D900F Phantom i7 sarà rilasciato nel mese di maggio 2009 e rappresenterà l'aggiornamento dell'offerta mobile Eurocom. La sua dotazione sarà caratterizzata da un processore Intel Core i7 di futura generazione, da 2.66GHz, 2.93GHz e 3.2GHz, con 8MB cache L2, su chipset Intel X58 affiancato da (fino a) 8GB di memoria DDR3 a 1066/1333MHz e fino a 3 hard disk SATA da 500GB (massimi), in RAID 0/1/5, per una capacità totale di 1.5TB.

Eurocom D900F

Il comparto grafico è affidato ad una scheda grafica Nvidia GeForce G280 con 1GB di memoria GDDR5, o alle più datate seppur prestanti Nvidia GeForce 9800M GTX o Nvidia Quadro FX3700 che controlleranno uno schermo LCD da 17 pollici WUXGA 1920x1200 o WSXGA+ 1600x1050 con una webcam da 2.0Megapixel. La dotazione è completata da un lettore Blu-Ray e da un lettore di schede di memoria 7in1, ExpressCard, sintonizzatore TV, wireless 802.11a/b/g/n, Gigabit Ethernet, modem 56k, jack audio, HDMI, Kengsington Lock e 4 porte USB.

Nel peso di 5.4Kg e nelle mastodontiche dimensioni di 397x298x51-60 millimetri, Eurocom D900F potrà integrare sistema operativo Windows Vista, XP Home, Pro, Linux e Server 2008. Dotato di batteria a 12 celle e 6600mAh, il desktop replacement Eurocom possiede un alimentatore da 220W. Disponibile esclusivamente nella colorazione nera, Eurocom D900F sarà commercializzato a partire dal 1 maggio 2009 ad un prezzo non ancora noto.

 

Commenti (1) 

RSS dei commenti
notebook Paura! 5'000 euri come da tradizione.... peccato non si affidino alle Ati, ma solo ai rebrand di nvidia  
0

stepunk81

febbraio 01, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy