Home News USA. Chromebook Samsung: sconti sconti sconti!

USA. Chromebook Samsung: sconti sconti sconti!

Chromebook Samsung: sconti sconti sconti!Per rendere più appetibili i chromebook, Samsung USA ha deciso di tagliare il prezzo, già dimezzato, del suo modello Samsung Serie 5 Chromebook. E' l'ultimo passo prima del lancio della nuova generazione?

Samsung Serie 5 chromebook è una linea di notebook basata su un display da 12.1 pollici e 1.280 x 800 pixel di risoluzione. Questo modello è equipaggiato con un processore dual-core Intel Atom N570 da 1.66 GHz affiancato da 2 GB di memoria RAM e da 16 GB di storage offerto da una unità a stato solido. Samsung Serie 5 è dotato del sistema operativo Chrome OS che ha subìto, nel corso delle settimane, alcune modifiche di una certa rilevanza. Si tratta comunque di un OS piuttosto agile, caratterizzato da un tempo di avvio decisamente contenuto e progettato attorno al browser Chrome.

Samsung chromebook aperto

Quando il produttore ha introdotto questa serie sul mercato nel 2011, il prezzo di lancio era di 430 dollari circa (449 euro in Italia). Se si controllassero ora i listini sui principali siti di e-commerce come, per esempio, Amazon si troverebbe lo stesso dispositivo con la stessa configurazione ad un prezzo di 299 dollari, così come accade per Acer Aspire Chromebook AC700 da 11.6 pollici. Questo è il secondo taglio di prezzi che Samsung ha previsto. Ricordiamo, infatti, che lo scorso novembre, il prezzo di listino oscillava attorno ai 350 dollari.

Agli inizi dell’anno, Samsung ha mostrato la prossima generazione di chromebook, caratterizzati dall’impiego di processori nettamente più potenti. Lo stesso percorso viene seguito dalla nipponica Sony che starebbe lavorando allo sviluppo di un proprio chromebook. Il taglio di prezzi previsto da Samsung sembra più da ricollegarsi proprio all’arrivo della nuova serie di prodotti. L’idea è quella di cercare di smaltire le eventuali scorte di magazzino prime di introdurre ulteriori modelli che, proprio per le loro caratteristiche, saranno in grado di soddisfare meglio gli utenti che si troveranno nella possibilità di gestire, contemporaneamente, numerose tab aperte del browser senza incorrere in rallentamenti di sorta.

Inoltre, gli aggiornamenti apportati a Chrome OS come, per esempio, l’introduzione di un'interfaccia a finestre simile ad un OS tradizionale, e l’integrazione di GDrive, potrebbero rendere ulteriormente appetibile una classe di dispositivi finora non ancora unanimemente apprezzata.

Via: Chrome Story

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy