Home News Nei prossimi Chromebook, Chrome OS + Aura UI?

Nei prossimi Chromebook, Chrome OS + Aura UI?

Chromebook con Chrome OS e AuraNovità in vista per Google Chrome OS, che introduce il nuovo ambiente di lavoro denominato Aura. Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali vantaggi ci sono per gli utenti.

Nonostante gli sforzi, Chrome OS non ha registrato quel successo che il colosso di Mountain View sperava. L'OS di Google è una soluzione innovativa che sta crescendo giorno dopo giorno, con un'evoluzione influenzata dalle esigenze e dalle mode del momento. In queste ore, per esempio, si apprende che Google ha introdotto un nuovo ambiente di lavoro, denominato Aura, che avrebbe come obiettivo il miglioramento dell’esperienza d’uso dell’utente.

Chrome e Aura shell

Per certi versi Aura ha il compito di mitigare le difficoltà, perlomeno apparenti, che possono presentarsi durante l’utilizzo di un sistema operativo basato su un browser, così come accade in Chrome OS. L’introduzione di questo nuovo ambiente, consente all’utente di trovarsi di fronte ad un contesto probabilmente più familiare e più in linea con i sistemi operativi classici. Le novità introdotte da Aura sono molteplici, a partire dal launcher per le applicazioni che fa il verso a Launchpad. Da segnalare che il colosso di Mountain View ha introdotto anche la possibilità di sovrapporre diverse schede di navigazione al fine di rendere l’uso del sistema operativo decisamente più flessibile. Aura porta con se' anche un task manager dal quale gestire le applicazioni e i processi attivi.

Probabilmente, i dettagli che rendono il nuovo Chrome OS più simile ad un sistema operativo tradizionale consistono nella presenza di un vero e proprio desktop e di una barra delle applicazioni. Inoltre, è possibile ridimensionare o ridurre ad icona, la finestra del browser invece che averla necessariamente in formato full screen. Tutto questo significa anche poter utilizzare collegamenti ad applicazioni sul desktop e quant’altro.
Alcune indiscrezioni farebbero riferimento ad Aura soltanto in relazione ai Chromebook Samsung e Acer, escludendo da questa lista il prototipo Chromebook CR-48 che, perlomeno attualmente, non dovrebbe ricevere alcun aggiornamento del genere.

Via: TechCrunch

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy