Home News Chrome Cr-48: installare Mac OS X e Windows 7

Chrome Cr-48: installare Mac OS X e Windows 7

Chrome Cr-48: installare Mac OS X e Windows 7Chrome Notebook Cr-48 è il primo device equipaggiato con il sistema operativo Chrome OS sviluppato secondo la "filosofia cloud". Diversi utenti, però, hanno installato OS alternativi tra cui Mac OS X e Windows 7.

Dopo aver pubblicato una notizia che dimostrava la possibilità di installare una distribuzione Linux sul notebook Chrome Cr-48, oggi vi segnaliamo che su questo modello da 12 pollici, caratterizzato da un design essenziale con linee squadrate (che per certi versi lo distinguono dalle soluzioni attualmente presenti sul mercato) è possibile installare una copia del sistema operativo Mac OS X.

Chrome notebook CR-48

Chrome Cr-48 è equipaggiato con un processore Intel Atom N455 e grafica integrata X3150 ed è dotato di un apposito pulsante, collocato nei pressi della batteria, che evita il caricamento automatico di Chrome OS per permettere agli utenti di accedere al BIOS e di installare un sistema operativo alternativo.

Per tale motivo questo modello risulta facilmente adattabile alle proprie esigenze. L’impiego di Mac OS X non ha dato però risultati eccezionali, in quanto l’hardware del notebook non è dedicato ad un sistema operativo di questo tipo. A tal proposito, infatti, si nota una certa lentezza generale che ne limita pesantemente le prestazioni. Installando Windows 7, invece, si sono avuti miglioramenti sostanziali soprattutto sul fronte della reattività. Anche in questo caso, però, i problemi non mancano. Uno di questi consiste nell’impossibilità di far funzionare correttamente il modem 3G integrato.

D’altro canto, non è facile ottenere un funzionamento ideale forzando la convivenza di software e hardware che non sono nati per stare insieme. Il lancio ufficiale sui mercati di questo che attualmente è un prototipo, è stato ritardato a causa di alcune ottimizzazioni di cui Chrome OS avrebbe bisogno. Comunque sia, colossi del calibro di Acer e Samsung hanno in programma di presentare netbook basati sull’OS dell’azienda di Mountain View nel corso del 2011 che dovrebbe rivoluzionare, per certi versi, il concetto stesso di sistema operativo concentrando il nucleo su una visione web-centrica.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy