Home News CES 2014: rumors e anticipazioni

CES 2014: rumors e anticipazioni

Notebook Italia al CES 2014: rumors e anticipazioniIl CES 2014 partirà ufficialmente il 7 gennaio. Per il quinto anno consecutivo, la redazione di Notebook Italia si sposta in Nevada per raccontarvi in diretta da Las Vegas le ultime novità mobile e ultramobile. In attesa dei reportage dalla fiera, ecco qualche anticipazione.

Il CES 2014, il più importante evento high-tech dell'anno, partirà ufficialmente il 7 gennaio, anche se alla stampa specializzata sono riservati due giorni pre-fiera. Per il quinto anno consecutivo, parte della redazione di Notebook Italia si è trasferita a Las Vegas per raccontarvi in tempo reale le novità tecnologiche dell'anno nel settore mobile e ultramobile, dai notebook agli ultrabook, dai tablet agli smartphone, dai dispositivi indossabili ai gadget più curiosi.

Las Vegas CES 2012

CES 2014 Las Vegas Skyline

Potrete seguirci attraverso le notizie raccolte nel mini-sito "CES 2014", ma anche attraverso i nostri canali su Facebook, Google+ e Twitter, mentre su YouTube troverete tutti i nostri video live. Quest'anno l'edizione del CES si preannuncia particolarmente ricca, con oltre 3.200 espositori che presenteranno le ultime novità all'interno di ben 15 categorie di prodotto differenti, senza contare eventi, conferenze e TechZone durante le quali saranno evidenziate meglio le ultime tendenze emergenti.

Cosa ci aspettiamo? Negli ultimi giorni sono emersi numerose indiscrezioni (ed anche parecchi annunci pre-CES) sulle novità che verranno presentate alla fiera di Las Vegas. Abbiamo deciso di raccogliere i rumors e le anticipazioni in un chiaro elenco diviso per brand. Buona lettura.

Sony presenterà Xperia Z1s, una specie di Z1 mini probabilmente con display da 4.3 pollici, SoC Qualcomm Snapdragon 800, 2 GB di RAM, 16 GB di spazio per lo storage e fotocamera da 20 Mpixel. Quest'ultimo potrebbe essere anche affiancato dallo Xperia E2, un mainstream con Android 4.4 KitKat, SoC Snapdragon 400 e 512 MB di RAM. Nessuna traccia di tablet, ma una piccola speranza per la presentazione dello Smartwatch 3.

ASUS invece dovrebbe svelare il PadFone X, ancora una volta uno smartphone che si può trasformare in tablet grazie a una docking station. Al momento non si conosce la diagonale del display, che dovrebbe essere comunque Full HD, mentre all'interno dovrebbe esserci uno Snapdragon 800, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna e ovviamente Android 4.4 KitKat. Ci aspettiamo anche il nuovo Transformer Book Duet, un ultrabook 2-in-1 Haswell con doppio sistema operativo, Android e Windows 8.1, un Transformer Book T100TC con Android e i nuovi smarphone MeMOFone da 4, 5 e 6 pollici.

Samsung invece è attesa con i Galaxy Tab 3 Lite e Galaxy Note 3 Lite, dispositivi cioè più economici degli attuali. Il primo dovrebbe avere un display da 7 pollici con risoluzione di 1024 x 600 pixel, processore ARM Cortex A9 da 1.2 GHz, modulo WiFi 802.11n e OS Android 4.2 Jelly Bean, mentre il Galaxy Note 3 Lite dovrebbe essere un phablet economico di cui non si sa molto, se non che dovrebbe avere uno schermo da 5.68 pollici e ovviamente supporto alla popolare S-Pen.

Rimanendo in ambito tablet, l'azienda coreana dovrebbe lanciare anche le nuove famiglaie Samsung Galaxy Note Pro 12.2, Galaxy Tab Pro 8.4 e 10.1, che però potrebbero slittare più avanti magari durante il Mobile World Congress che si svolgerà a fine febbraio e che sembra essere una vetrina più adatta a prodotti di questo tipo. Quasi certa invece la presentazione dei nuovi SoC Samsung Exynos 6 e Exynos S a 64 bit, anche se per ora non conosciamo le specifiche tecniche. Ci sono speranze invece per il nuovo smartwatch Gear 2.

Non dovrebbe poi mancare nemmeno LG col suo recente smartphone G Flex, caratterizzato da una scocca che si autoripara e da un display curvo e flessibile, ed un LG G2 Mini. Nessuna parola sui tablet, ma sembrano esserci voci sul SoC LG Odin a otto core, il braccialetto per il fitness LG Lifeband Touch e lo smartwatch G Arch.

Huawei lancerà nuova versione dello Ascend Mate dotata di un SoC a otto core, Alcatel, con lo smartphone Idol-X da 5 pollici, con spessore di soli 6.9 mm, SoC MediaTek quad core, batteria da 2000 mAh e fotocamera da 13 Mpixel. Non mancheranno i tablet, tra cui i nuovi MediaPad 10 Link+ e il T-101.

Acer ha svelato le sue carte poche ore fa. Sarà mostrato il nuovo smartphone Liquid Z5 e l'aggiornamento dei suoi tablet economici, Acer Iconia B1-720 e Iconia A1-830 con Intel Atom Z2560. L'azienda taiwanese ha aggiornato l'ultrabook Aspire V5 integrando un masterizzatore DVD, il Chromebook C720P (touch) con una nuova colorazione bianca ed ha lanciato due AIO con Android.

Lenovo dovrebbe presentare le nuove versioni di IdeaPad Flex e Yoga 2, forse un tablet ThinkPad 8. Per quanto riguarda il settore ultramobile, è atteso il notevole smartphone Vibe Z, un 5.5 pollici Full HD con Snapdragon 800 e fotocamera da 13 Mpixel, oltre agli smartphone Lenovo S930 e S650, particolarmente indicati per un impiego multimediale, e al Lenovo A859, un all-round poco costoso ma molto valido.

Tra gli outsider poi come non ricordare Polaroid, che ha appena annunciato la sua nuova proposta di tablet Android, con i tre modelli da 7, 8 e 10.1 pollici, Q7, Q8 e Q10, con processore quad-core e Android 4.4 KitKat

Archos, con un comunicato stampa, ha presentato i suoi nuovi smartphone 4G/LTE, chiamati ARCHOS 45 e 50 Helium 4G. L'azienda francese si focalizzerà anche sui dispositivi "smart" per la casa e la persona, dal fitness tracker ad uno smartwatch da 50 euro, da una stazione meteo al rilevatore della pressione arteriosa.

RockChip, l'azienda cinese ormai lanciata nell'olimpo dei grandi protagonisti del mercato, dovrebbe essere presente non solo con un nuovo SoC quad core ARM Cortex A12, RK3288, che dovrebbe essere in grado di rinverdire i fasti dell'ottimo RK3188, ma anche con uno smartwatch e addirittura un paio di smart glass.

L'azienda di San Diego, Qualcomm, mostrerà le potenzialità del nuovo Snapdragon 805, anche se, vista la diffusione sempre crescente di processori ARM a 64 bit, ci si potrebbe aspettare anche l'annuncio a sorpresa di un nuovo Snapdragon 900 o 1000.

Al CES 2014, Nvidia introdurrà ufficialmente Tegra 5 e magari una nuova versione del tablet Tegra Note o anche della console mobile Shield 2. La presentazione avverrà solo tra qualche ora, quindi tenetevi pronti alle novità.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy