Home News CeBIT 2014: reti 5G, Big Data e privacy

CeBIT 2014: reti 5G, Big Data e privacy

CeBIT 2014: reti 5G, Big Data e privacyDopo le anticipazioni e qualche riflessione sul CeBIT 2014, alla cerimonia di apertura, Angela Merkel e David Cameron hanno parlato di reti mobile 5G, sicurezza dei dati e privacy, ma anche big data e auto connesse.

Lo avevamo anticipato ieri (a proposito avete letto il nostro resoconto sulle novità della fiera tedesca?) ma, alla cerimonia di apertura del CeBIT 2014, Angela Merkel e David Cameron lo hanno riconfermato. Nel corso della conferenza di presentazione, si è parlato di sicurezza (soprattutto per i nostri dati personali), reti mobile (5G) e Big Data, ma anche di auto connesse.

CeBIT 2014 Angela Merkel e David Cameron

Germania e Regno Unito collaboreranno per promuovere le reti 5G, una sfida per l'Europa, ed in particolar modo il King's College di Londra, l'Università del Surrey e l'Università della Tecnologia di Dresda metteranno a punto una rete mobile super-veloce che consentirà di scaricare film "in meno di un secondo". Non è impossibile, ma uno sforzo simile dovrà essere affiancato anche dalla creazione di un mercato TLC unico, che potrà migliorare la competitività tra gli operatori e i servizi per gli utenti, garantendo loro sicurezza e privacy.

CeBIT 2014 Angela Merkel

E' questo uno dei punti centrali del discorso della cancelliera tedesca, che si batte per una protezione "automatica e continua" dei dati sensibili degli utenti. Dopo lo scandalo NSA, infatti, il tema della sicurezza informatica ha ottenuto grande rilevanza ma manca ancora una legislazione europea. In pratica, Angela Merkel sostiene l'open Internet, costruito su collaborazioni e condivisioni, ma auspica una regolamentazione nel trattamento delle informazioni personali soprattutto per evitare intercettazioni e abusi. L'Europa deve essere connessa, ma in sicurezza.

Rimanendo sul tema della privacy, Martin Winterkorn, CEO di Volkswagen, ha presentato l'auto connessa Audi che utilizzerà la tecnologia in-car di Android (al contrario di Apple che si affiderà alla tecnologia CarPlay). Anche chi guida e utilizza Internet non deve correre rischi, né su strada né sul Web.

CeBIT 2014 auto connessa Audi

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy