Home News Brazos 2.0 testato su un nuovo HP Pavilion DM1

Brazos 2.0 testato su un nuovo HP Pavilion DM1

Brazos 2.0 testato su un nuovo HP Pavilion DM1 Grazie ad un nuovo HP Pavilion DM1 dotato della APU AMD E2-1800 sono state testate le prestazioni dell'ultima piattaforma AMD Brazos 2.0, che confermano la soluzione di Sunnyvale come una delle migliori per rapporto prezzo/prestazioni sotto i 400 dollari.

Di recente vi abbiamo parlato di Brazos 2.0, la nuova piattaforma sviluppata da AMD per i notebook di fascia bassa, in grado di offrire buone prestazioni all-round (soprattutto in ambito multimediale) anche in un range di prezzo inferiore ai 400 dollari. Si tratta di un segmento di mercato con grandi potenzialità ma attualmente un po' in crisi visto che i netbook, i device che per anni sono andati per la maggiore in questo settore, vendono ormai sempre meno a causa delle prestazioni multimediali poco appaganti.

HP dm1

A questa nicchia di mercato potenzialmente ricca intende quindi rivolgersi proprio AMD, contando sul fatto che questa nuova e più potente versione della piattaforma Brazos sappia rinverdire i fasti della precedente, che già ha fatto misurare le migliori vendite di sempre per l'azienda californiana. In questi giorni il collega di Liliputing ha dunque ricevuto in anteprima un esemplare del nuovo notebook entry level HP Pavilion DM1, basato proprio su una nuova APU AMD E-Series ed ha così avuto occasione di testarlo raffrontandolo sia alla versione precedente che ad altri processori, tra cui l'Intel Atom N2600 (ASUS Eee PC X101CH) e l'Nvidia ION 2 (ASUS Eee PC 1015PN).

AMD Brazos 2 test

L'allestimento testato è quello più potente ed è composto da APU AMD E2-1800 da 1.7 GHz, scheda video integrata AMD Radeon HD 7340, 2 GB di memoria RAM, hard disk da 500 GB e display con diagonale di 11.6 pollici e risoluzione HD da 1366 x 768 pixel. Nei test che riguardano le prestazioni della sola CPU, in cui si svolgono operazioni di audio e video transcoding e di compressione di cartelle, l'E2-1800 supera chiaramente non solo il precedente E-350 (HP dm1z) ma anche l'Nvidia ION 2 con Intel Atom N550 e l'Atom N2600, anche se ovviamente le prestazioni ottenute dall'Intel Core i5 Sandy Bridge (ASUS UX31), messo lì esclusivamente come paragone, non lascia comunque dubbi sulla natura di soluzione economica di Brazos 2.0.

AMD Brazos 2 test

AMD Brazos 2 test

I risultati fatti registrare dai benchmark grafici come 3D Mark e Street Fighter sono però ancora più interessanti, perché in questo caso sono migliori anche rispetto a quelli ottenuti dal Core i5 e dal sottosistema grafico integrato HD 3000 e confermano quindi le spiccate doti multimediali di queste soluzioni, in grado di maneggiare senza incertezze anche i filmati Full HD a 1080p in streaming, ad esempio attraverso YouTube. Insomma le APU AMD si confermano ancora una volta vincenti dal punto di vista del rapporto prezzo/prestazioni, assicurando ottime performance anche con sistemi economici come questo HP Pavilion DM1.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy