Home News Black Screen: Microsoft è innocente?

Black Screen: Microsoft è innocente?

Black Screen: Microsoft è innocente?Nella giornata di ieri, abbiamo appreso che molti utenti sono stati colpiti da un bug, chiamato Black Screen of Death. Esso si verificherebbe in sistemi operativi Windows 2000, NT, XP, Vista e 7.

All'avvio del proprio computer, infatti, dopo essersi loggati con le proprie credenziali nella sessione di lavoro, alcuni utenti hanno semplicemente visto uno schermo nero con un'interfaccia sprovvista degli elementi classici, come la barra di stato o il sistema di notifiche. Era aperta solo una finestra di esplorazione dei file, che indicava la presenza di una cartella computer.

Bug Windows

Secondo l'azienda britanniaca Prevx, che ha messo a disposizione il download per una patch, questo problema si verificherebbe dopo l'installazione degli ultimi aggiornamenti pubblicati da Microsoft il 3 novembre scorso. Contattata sull'argomento, l'azienda di Redmond ha dichiarato di aver aperto un'indagine per determinare la natura esatta del problema. Christopher Budd, responsabile della comunicazione del dispartimento di sicurezza di Microsoft, spiega invece:

"Per quanto riguarda gli aggiornamenti di sicurezza del mese di novembre ed i cambiamenti ai permessi effettuati nell'ambito del registro, che si traducono in errori di sistema per alcuni utilizzatori, Microsoft ha iniziato una verfica accurata del sistema", e precisa, "la società ha concluso che questi fenomeni nn sono fondati". Microsoft incoraggia gli utenti interessati da questo problema a contattare il gruppo di assistenza tecnica della compagnia. Seconda la società Prevx, questo bug toccherebbe Windows 2000, NT, XP, Vista e 7.

 

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Quanto sarebbe bello vedere MS riscrivere da 0 il codice Windows con un approccio Unix-like... sogno lo so...  
0

Grey

dicembre 02, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy