Home News ATOM è una presa elettrica (universale) in tasca. Foto e video

ATOM è una presa elettrica (universale) in tasca. Foto e video

ATOM è una presa elettrica (universale) in tasca. Foto e videoNel corso della Startup Launchpad, abbiamo visto da vicino ATOM, una scatoletta che racchiude una batteria da 30000 mAh per ricaricare qualsiasi dispositivo, dallo smartphone al notebook, dai proiettori ai monitor. Per ore.

Nel 2014, due studenti universitari hanno deciso di creare e lanciare il proprio progetto: ATOM. Sono passati quasi tre anni dalle prime bozze, ma la loro idea è piaciuta così tanto anche al popolo del web che è stata completamente finanziata con una campagna di crowdfunding su Indiegogo (oltre 70 mila dollari raccolti) ed è ora prossima al debutto commerciale con un po' di ritardo rispetto alle attese (aprile 2016). È ancora preordinabile: vi basterà inserire il vostro indirizzo e-mail e pagare 199 dollari per il pacchetto base e 279 dollari se aggiungete una batteria supplementare.

ATOM

ATOM è una piccola scatoletta portatile, che darà all'utente l'energia necessaria per ricaricare qualsiasi tipo di dispositivo in modo efficiente. In pratica, sarà come portarsi una presa elettrica in borsa (pesa 1Kg) per non rimanere mai con lo smartphone, il notebook, la fotocamera, il monitor ed altre decine di dispositivi scarichi, soprattutto durante una giornata di lavoro. Ha un telaio molto robusto, che non teme urti e scosse, ed integra una grossa batteria da 30000 mAh capace di erogare la giusta (e sicura) quantità di energia per ciascun apparecchio collegato fino a 150W. Inoltre, essendo dotato di una presa universale, gli utenti potranno ricaricare i propri device senza adattatori e - grazie al supporto per ricarica rapida via USB - ci vorranno pochi minuti per riportare la batteria al 100%.

Qualche esempio? Con ATOM potrete ricaricare per 13-18 volte il vostro smartphone (dipenderà dalla batteria) o fino a 2 volte il vostro notebook. Sarà utile per alimentare un monitor per 4 ore e gli speaker stereo portatili per almeno 8 ore. Ma potrete alimentare anche tablet, strumenti musicali, proiettori, giocattoli, lampade e sistemi di illuminazione nonché oggetti radiocomandati. Di tutto.

ATOM

Ma cosa succede se è ATOM a scaricarsi? Niente paura, gli ingegneri hanno sviluppato ATOM come una box modulare, per cui quando la batteria sarà scarica potrà essere scambiata con un'altra unità già carica per avere alimentazione ancora per ore. Inoltre questa speciale "power bank" si ricarica in soli 90 minuti utilizzando un cavo USB Type-C.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy