Home News Ci sarà un ASUS Zenfone 5z dopo lo Zenfone 5, ma a giugno

Ci sarà un ASUS Zenfone 5z dopo lo Zenfone 5, ma a giugno

Ci sarà un ASUS Zenfone 5z dopo lo Zenfone 5, ma a giugnoASUS presenterà al MWC 2018 la nuova linea di smartphone Zenfone 5 ma, per giugno e probabilmente in occasione del Computex 2018, l'azienda taiwanese aggiungerà un modello "ultimate luxury" chiamato ASUS Zenfone 5z. Sarà questo l'iPhone X killer?

Ormai è tutto pronto: ASUS presenterà la sua nuova gamma di smartphone Android al MWC 2018, in programma dal 26 febbraio al 1 marzo a Barcellona, ed è lo stesso invito distribuito dall'azienda taiwanese a rivelare il segreto. Dalle ultime indiscrezioni, sembrerebbe che la famiglia degli ASUS Zenfone 5 sarà molto numerosa e composta da tanti modelli, che andranno ad occupare le diverse fasce di mercato. Il loro lancio sarà graduale, proprio come confermato nell'ultimo rapporto ASUS per gli investitori relativo al Q4 2017.

ASUS Zenfone 5z e Zenfone 5

Stando alla slide che vedete qui sopra, ASUS presenterà a marzo lo Zenfone 5 e lo Zenfone Max Pro M1 (modello X00PD), che dovrebbe essere una variante entry-level dello Zenfone Max Plus M1 visto in anteprima al CES 2018, quindi presumibilmente nel corso della conferenza al MWC 2018. La commercializzazione partirà subito sul mercato taiwanese, poi nel resto dell'Asia, fino a toccare Europa, Nord America e Sud America. Ma le sorprese non finiscono qua: seguirà un ASUS Zenfone 5z "premium" in estate, per giugno e probabilmente in occasione del Computex 2018 di Taipei.

Al momento non abbiamo informazioni confermate sulle specifiche tecniche e sul design dei nuovi Zenfone, anche se le bozze e i documenti depositati presso alcuni enti di certificazione hanno contribuito a farci un'idea sommaria su come saranno fatti realmente. Per quanto ne sappiamo finora, il medio-gamma ovvero lo Zenfone 5 sarà equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon 636 ma non escludiamo che l'azienda taiwanese abbia pensato anche ad una variante con il nuovo Qualcomm Snapdragon 670 che verrà presentato proprio al MWC 2018. E se così fosse, l'ASUS Zenfone 5 potrebbe essere il primo smartphone equipaggiato con questo SoC.

Passando all'ASUS Zenfone 5z, questo modello andrà ad occupare la fascia più alta del mercato, tanto che la stessa azienda lo presenta come "Ultimate Luxury" ovvero un terminale top nel design, nei materiali (pregiati) e nelle specifiche tecniche. Anche se per ora non possiamo avere la conferma ufficiale, lo Zenfone 5z dovrebbe essere dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 845, fino a 8GB di RAM e dual-camera sul retro, con un display borderless in 18:9 ed una notch. Nello stesso periodo ASUS dovrebbe lanciare anche un nuovo Zenfone 5 Lite e Zenfone 5 Max, su cui sono emersi già alcuni dettagli.

La linea ASUS Zenfone 5 rientra nella strategia globale di ASUS per il mercato ultramobile: Jerry Shen ha dichiarato che l'obiettivo dell'azienda per il 2020 è quello di aumentare il volume di vendite, dopo aver alzato il prezzo medio dei suoi terminali dal 2015 al 2017. In sostanza, non aspettatevi smartphone economici o quantomeno più convenienti rispetto ad altri modelli concorrenti, perché ASUS occuperà tutte le fasce di prezzo (bassa, media e alta) con soluzioni che potranno accontentare chiunque. Il pubblico esigente, invece, dovrà aspettare l'estate per uno smartphone che probabilmente avrà le stesse specifiche dell'iPhone X o di un Galaxy S9 ma costerà certamente meno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy