Home News Asus UL80JT: switch automatico delle schede grafiche

Asus UL80JT: switch automatico delle schede grafiche

Asus UL80JT: switch automatico delle schede graficheIn occasione del CES 2010, Asus ha presentato un'evoluzione della sua serie di notebook Asus UL80 con un'opzione molto interessante: il computer portatile è dotato di un sistema che permette il passaggio automatico dal chip grafico integrato alla scheda grafica dedicata.

Sony, con il suo VAIO SZ, è stata la prima azienda ad introdurre un notebook con uno switch meccanico in grado di attivare la scheda grafica dedicata o il sottosistema grafico integrato a seconda delle esigenze dell'utente, privilegiando le performance grafiche o l'autonomia del sistema. In quel caso il passaggio doveva essere effettuato dopo il riavvio del notebook. Con l'introduzione della piattaforma Montevina, Intel ha introdotto la tecnologia switchable graphics, con un passaggio "a caldo" (senza riavviare il sistema), spingendo il lancio di numerosi computer portatili dotati di questa funzionalità. Tra i primi, ricordiamo i modelli VAIO Z e la precedente gamma Asus UL. Con la nuova gamma UL80VT, il passaggio alle due schede grafiche integrate avviene automaticamente. Anche se le informazioni sul notebook ultrasottile sono ancora frammentarie, proviamo a darvi una prima sommaria configurazione tecnica.

Asus UL80

Asus UL80JT integrerà un processore Intel Core i7 (certamente il modello i7-620UM) ed una scheda grafica Nvidia GeForce 310M abbinata ad un chip grafico integrato Intel GMA. Il resto della dotazione, basata su uno chassis dei comuni UL80, dovrebbe integrare interfacce classiche HDMI, VGA, 3 porte USB, jack audio, Ethernet e slot SD Card. Asus non dà informazioni e dettagli sull'overclocking del processore. La nuova CPU Core i7, infatti, ha la capacità di overclockarsi automaticamente secondo le necessità (o di ridurre il consumo energetico al massimo), grazie alla tecnologia Turbo33, la cui presenza non è stata ancora confermata dall'azienda taiwanese.

La grande evoluzione rispetto alla generazione precedente resta la gestione dell'energia. Quando il notebook è in idle, il processore ridurrà la sua frequenza al minimo, ed il sistema sarà gestito dal chip grafico Intel integrato. Se invece, l'utente ha la necessità di avere potenza grafica, per gaming o video HD, il processore aumenta la sua frequenza ed il sistema switcha sulla scheda grafica dedicata Nvidia. Con questa tecnica, Asus annuncia 12 ore massimo di autonomia (in modalità risparmio energetico) e la possibilità in parallelo di giocare ai titoli di ultima generazione. Il nuovo Asus UL80JT dovrebbe essere rivelato nei prossimi giorni/settimane.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy