Home News Asus U30s: Sandy Bridge con GeForce GT 520M

Asus U30s: Sandy Bridge con GeForce GT 520M

Asus U30s: Sandy Bridge con GeForce 520MIl nuovo notebook Asus U30s è basato sugli innovativi processori Intel Sandy Bridge, con scheda grafica Nvidia GeForce GT 520M. Ecco una recensione completa dell'ultraportatile.

I prodotti che impiegano i nuovi processori Intel Sandy Bridge cominciano a farsi davvero numerosi. Tra le varie offerte, spicca Asus U30s, un ultraportatile da 13,3 pollici equipaggiato con una CPU Intel Core i5-2410M da 2,3 GHz. Dal sito Netbooklive arriva direttamente una prima recensione su questo device nata allo scopo di evidenziarne i punti di forza e gli eventuali difetti. La configurazione del modello in esame prevede una quantità di memoria di ben 8 GB DDR3 e un display lucido da 13.3 pollici retroilluminato a LED e in grado di riprodurre immagini ad una risoluzione nativa di 1.366 x 768 pixel.

Asus U30S

La scheda video è una Nvidia GeForce GT 520M che viene attivata automaticamente dalla tecnologia Optimus qualora si renda necessaria maggiore potenza elaborativa. Ricordiamo, infatti, che i processori Sandy Bridge sono dotati di grafica integrata compatibile con le librerie DirectX 10.1. Come evoluzione del modello U30Jc, il nuovo Asus U30s ha aggiornato la sezione video che, nonostante sia occupata da una soluzione di fascia medio-bassa, è senza dubbio un prezioso salto in avanti rispetto alla precedente GeForce 310M.

La batteria fornita in dotazione alla macchina per il test è un modello ad 8 celle con capacità di 84 Wh. Le prime impressioni dopo aver effettuato i primi benchmark sono state decisamente positive. Asus U30s si dimostra sul campo, un device veloce e potente ma che riesce anche ad abbinare una autonomia interessante. Infatti, dai primi test, sembra che l’ultraportatile sia in grado di operare per oltre 5 ore per singola carica, ovviamente tenendo conto del tipo di utilizzo che se ne prevede.

Meno convincenti, sempre in base ai colleghi del sito che ha effettuato le prove, sono le dimensioni e il peso del device. Ma probabilmente, questo rappresenta più un dettaglio che non una significativa questione su cui ragionare. Altri punti meno convincenti sono l’assenza di porte USB 3.0 e di una combinata eSATA/USB che può rivelarsi comoda in svariate situazioni. Complessivamente Asus U30s sembra mettere a frutto l’esperienza e il lavoro che Intel ha svolto nella realizzazione delle nuove CPU anche e soprattutto grazie ad una configurazione tecnica bilanciata in ogni comparto.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy