Home News ASUS Transformer Pad TF303K: prima video recensione

ASUS Transformer Pad TF303K: prima video recensione

ASUS Transformer Pad TF303K: prima video recensioneASUS Transformer Pad TF303K è un tablet da 10 pollici di fascia media con alcune funzionalità interessanti e un prezzo vantaggioso. La video recensione che vi presentiamo ne approfondisce i diversi aspetti.

Rivelato poco più di due settimane fa da un video ufficiale diffuso su Internet, il nuovo tablet mainstream ASUS Transformer Pad TF303K è stato già recensito con un video che trovate sul canale YouTube di gadgetjm. E' una variante più economica dell'ASUS Transformer Pad TF303CL, lanciato al Computex 2014, e priva di modem 4G/LTE.

ASSU Transformer Pad TF303K

Il design incanta

Per essere un tablet di fascia media il Transformer Pad TF303K sembra ottimamente realizzato. Il frontale è interamente coperto e protetto da una lastra di vetro, soluzione che ne aumenta anche l'eleganza, mentre il retro è in policarbonato, con finitura a rilievo tridimensionale micro-weave, che sembra ricordare in qualche modo un tessuto satinato. Il grip appare molto buono, così come il feeling al tatto. Il TF303K è disponibile in due colorazioni, blu o light silver, la prima con cornice nera, la seconda bianca.

Interessante è anche la scelta del produttore taiwanese di collocare sul frontale, sui due lati corti, gli speaker, che offrono anche una buona qualità dell'audio, anche se alzando il volume fanno un po' vibrare il frontale del device.

Display migliorabile

Il display invece è un IPS da 10.1 pollici con risoluzione Full HD, che offre un buon angolo di visione sul piano orizzontale e una palette cromatica vibrante e realistica. Contrasto e luminanza invece non sono al top e la leggibilità in piena luce potrebbe quindi risultare un po' compromessa, anche per via del vetro protettivo lucido e riflettente, ma in generale per un dispositivo di questa fascia è più che accettabile. Il tablet presenta sui fianchi anche una porta micro USB, un'uscita video micro HDMI, un jack audio per le cuffie e un lettore di memorie SD, oltre alla porta proprietaria per l'interfacciamento con la tastiera sganciabile, tipica di tutti i Transformer Pad.

Tastiera dock OK, ma il touchpad non è perfetto

La tastiera dock appare robusta e funzionale, ospita una porta USB full size, una tastiera chiclet e un touchpad ampio. La prima è valida, benché ovviamente date le dimensioni il layout richieda un certo adattamento da parte dell'utente, ed offre un buon feedback durante la digitazione. Il touchpad non è perfetto e a tratti sembra non rispondere adeguatamente, soprattutto alle gesture con due o più dita. Di semplice utilizzo, sicuro e robusto come sempre invece il sistema d'aggancio MagSmart.

Hardware un po' datato

Il vero punto debole di questo device sembra però essere soprattutto la dotazione hardware, che comprende il SoC Qualcomm Snapdragon S4 Pro APQ8064, vecchio ormai di due anni, formato da un processore quad-core da 1.5 GHz e da una GPU Adreno 320, affiancato da 2 GB di RAM e da 16 GB di spazio destinato allo storage. La piattaforma appare infatti più che sufficiente per un uso quotidiano di tipo all-round ed è anche in grado di gestire molti dei giochi di ultima generazione, tuttavia a volte presenta impuntamenti e rallentamenti, anche ad esempio durante la navigazione Internet.

La dotazione è completata da un modulo Wi-Fi dual band (2.4/5 GHz) con supporto alla tecnologia di streaming video wireless Miracast e dal sistema operativo Google Android 4.4 KitKat con interfaccia ZenUI, che non modifica sostanzialmente alcuna funzionalità principale ma ne ridisegna comunque la GUI, aggiungendo anche alcune funzionalità proprietarie interessanti come What's Next, app che ci ricorda tutte le nostre incombenze giornaliere, visualizzata anche sulla lock screen e completamente editabile dall'utente, Do It Later, per organizzare i propri task, Omlet, programma di videochat e Share Link per condividere più velocemente i propri contenuti con altri utenti. Un accenno infine viene fatto anche alla fotocamera posteriore da 5 Mpixel, che consente di realizzare degli scatti di buona qualità, com'è possibile vedere dalle immagini del video.

...in conclusione

In conclusione l'ASUS Transformer Pad TF303K è un buon prodotto, che non eccelle in alcun aspetto ma che è comunque solido, ben fatto e affidabile. Il prezzo previsto è di circa 300 dollari, che salgono a 400 dollari se si sceglie la versione comprensiva di tastiera.  

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy