Home News Asus Transformer Pad Infinity da FCC

Asus Transformer Pad Infinity da FCC

Asus Transformer Pad Infinity da FCCNelle scorse ore abbiamo parlato del passaggio dell’Acer Iconia Tab A700 presso i laboratori di FCC. Anche il tablet Asus Transformer Pad 700 Infinity, in questi giorni, è sottoposto ai test della connettività wireless prima del lancio sul mercato statunitense.

Oltre al recente lancio del tablet modello Transformer Pad 300, Asus ha in programma il debutto del nuovo Transformer Pad 700 Infinity, un tablet caratterizzato da specifiche tecniche assolutamente pregevoli di cui già abbiamo parlato in precedenti articoli.

A confermare il fatto che questo tablet sia maturo per la commercializzazione, è l'apertura di un fascicolo presso la FCC, Federal Communications Commission, il noto ente americano che si occupa di testare i moduli destinati alla connettività wireless dei dispositivi che stanno per essere importati sul mercato US e di fornire loro le necessarie certificazioni. Quindi il debutto sarebbe quanto mai vicino, perlomeno negli Stati Uniti.

Asus Transformer Pad Infinity

Il Transformer Pad Infinity 700, anche conosciuto come TF700T, è uno dei più avanzati tablet Android che quest'anno possiamo sperare di acquistare. Equipaggiata con la release 4.0 Ice Cream Sandwich del sistema operativo mobile di casa Google, questa tavoletta digitale è dotata di un performante processore quad core Tegra 3 di Nvidia ed offre un Display FullHD+ (1.920 x 1.200 pixel) basato su tecnologia Super IPS e una fotocamera con sensore da ben 8 megapixel capace di registrare filmati in alta risoluzione.

La memoria installata ammonta a 1 GB mentre lo storage si avvantaggia della presenza di uno slot per schede di memoria microSD. La configurazione comprende anche il WiFi, il Bluetooth 4.0, l’uscita HDMI e un connettore USB.

Queste premesse non lasciano dubbi sulle qualità di questo modello e sul fatto che si tratta di un tablet destinato a chi esige il meglio attualmente disponibile sul mercato. Per tale ragione, il prezzo di listino in Italia sarà elevato, pari a 599 euro per la versione WiFi only, con 64GB di storage Flash, ma sprovvista di keyboard dock (venduta separatamente a 149 euro).

Ricordiamo che del Transformer Pad Infinity 700 è prevista anche una versione caratterizzata dal supporto alle reti 3G/4G equipaggiata con un SoC dual core da 1.5 GHz Qualcomm SnapDragon S4 al posto di Tegra 3.

Commenti (4) 

RSS dei commenti
E' da notare che lo stesso modello avrà processori diversi a seconda della connessione, cosa abbastanza strana dato che si passa da 4 core a 2 core. Economicamente è assurda dato che in teoria bastava realizzare una scheda con tutti i connettori e poi saldare o meno il chip 3g; le risposte potrebbero essere molte:
- i processori nVidia consuma cosi tanto da non essere in grado di garantire autonomia ad un modulo 3g
- ci sono grossi problemi di integrazione del 3g con i chip nvidia
- problemi di licenza
- scarso supporto driver da parte di nvidia
Inoltre noto che la memoria è 1Gb, dato che il modello è nuovo e costoso mi sarei aspettato una memoria da 2Gb anche per sole esigenze di marketing (la tendenza è quella dei 2Gb), inoltre dubito che vi sia un connettore USB standard ma piuttosto un connettore Asus come nelle precedenti versioni, dico questo perchè il tablet è molto sottile ed al massimo può ospitare un connettore microusb ed anche perchè il disegno indica che Asus non rompe con la tradizione dei modelli precedenti. Spero che questa volta il modulo GPSsia presente e pienamente funzionante.  
riky1979

riky1979

maggio 22, 2012

non ci sono molte congetture da fare al riguardo perché non ci sono misteri
si sa che Qualcomm Snapdragon S4 ha una migliore integrazione con i modem 3G e 4G, a seconda delle versioni del chip la connettività mobile può essere gestita direttamente all'interno del SoC con un enorme risparmio
Tegra 3 invece richiede un chip esterno ed è un po' sfavorita sia in termini di costi che di efficienza, nonostante Nvidia stia cercando in tutti i modi di offrire connettività 4G, se non erro hanno acquistato un'azienda che produce modem mobile broadband e al MWC 2012 c'erano dei prototipi di tablet Tegra 3 con 4G, però capisci che nonostante gli sforzi, Qualcomm è sicuramente avvantaggiata su questo piano

per quanto ne so io, L'Infinity doveva arrivare direttamente con piattaforma Qualcomm da noi, ma ci sono dei ritardi o comunque delle difficoltà da parte di Qualcomm a soddisfare la domanda di questi chip

infine, gli Snapdragon S4 anche in versione dual-core offrono prestazioni molto brillanti, per un approfondimento puoi leggere questo articolo
http://notebookitalia.it/anali...demo-14292
 
Dgenie

Dgenie

maggio 22, 2012

Consideravo il rapporto stretto tra nVidia e Transformer che c'è stato fin dall'inizio; per nVidia è uno smacco notevole dato che sottolinea dei limiti nella sua struttura di processori ARM e questo dopo i grossi problemi con l'update del TF101 ed imputati in parte anche a nVidia. Per il PadPhone sapevo che nVidia non aveva soluzioni valide rispetto alla concorrenza e che li si preferiva puntare su altre caratteristiche che non le performance pure. Inoltre dopo TF201 e TF300 si torna al processore dual core e pure su un prodotto di punta come a mettere in dubbio sulle scelte fatte in passato; inoltre denota come il fatto di avere due core in più non porta sempre a prestazioni migliori (facile da capire su windows per via dei sistemi non ottimizzati più difficile per Android dato che nasce quando i multi core erano già sulla scena mondiale).  
riky1979

riky1979

maggio 22, 2012

sul discorso Snapdragon S4 dual-core vs Tegra 3 quad-core c'è stata parecchia bagarre qualche settimana fa
il punto di fondo è che gli Snapdragon S4 utilizzano un'architettura che è basata su core Cortex A9 ma con l'ingresso di molti elementi e migliorie che sostanzialmente anticipano i Cotrtex A15
Tegra 3 invece utilizza dei core Cortex A9 base
sul singolo core quindi Snapdragon vince a mani basse mentre sul discorso complessivo ovviamente dipende dal tipo di task e di situazione in cui fai il confronto
erano apparsi dei benchmark in cui il dual-core S4 batteva Tegra 3 e c'erano state molte polemiche, quindi eviterei di riaccendere gli animi, quello che però è sicuro è che si tratta di soluzioni competitive fra loro e che quindi il dualcore Qualcomm S4 non è certo da meno
poi se sia meglio se ne può discutere all'infinito  
Dgenie

Dgenie

maggio 22, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy