Home Articoli Asus EeeTop, report della presentazione italiana

Asus EeeTop, report della presentazione italiana

Asus EeeTopPer il lancio italiano del nettop all-in-one touchscreen EeeTop, Asus ci ha invitato nella sua casa. Qui abbiamo potuto ammirare Asus EeeTop ed EeeBox immersi negli ambienti della vita domestica.

L'attesa è finalmente terminata: Asus EeeTop, il primo desktop all-in-one della multinazionale taiwanese, è arrivato anche in Italia, con l'obiettivo ambizioso di rivoluzionare il modo in cui usiamo il PC di casa.

Non è una coincidenza, quindi, che Asus abbia scelto proprio una casa per presentare agli addetti del settore l'ultimo nato nella famiglia Eee.

Asus EeeTop acceso

Fabio Capocchi, manager dei prodotti a brand EEE per Asus Italia, ci guida in un tour attraverso i diversi ambienti di una dimora milanese, dalla camera da letto alla cucina, illustrandoci quali sono le caratteristiche del nuovo Asus EeeTop e perché questo nettop può essere un'ottima soluzione per la famiglia.

Il DNA Eee è ben evidente nell'EeeTop, che della famiglia della tripla E condivide la forte connotazione di innovatività, di funzionalità ed estrema semplicità. Dal 17 gennaio 2008, giorno in cui Asus lanciava in Italia il primo modello di EeePC, molto è cambiato. È cambiato il modo in cui gli utenti si approcciano alla tecnologia, ma è mutata anche la concezione stessa di personal computer, dove l'aggettivo "economico" ha acquistato una connotazione positiva.

Il termine "netbook" non era ancora stato coniato e non si sapeva dove incasellare questi prodotti. È stato aperto un mercato inesplorato, che ha dato nuova linfa ad un settore sul quale si iniziavano ad addensare le nubi della crisi internazionale.

Ma Asus ha deciso di non sedersi sugli allori ed "è andata oltre, cercando di creare oggetti che potessero portare questa piccola rivoluzione in tutti i settori merceologici", ricorda Capocchi.

Postazione Asus EeeBox

A settembre 2008, ad esempio, è stata la volta di Asus EeeBox, un computer minuscolo, con consumi e prezzi ridotti. Ad ottobre è toccato invece ad Asus EeePC S101, un nuovo prodotto che somma alle peculiarità della serie Eee una forte connotazione di eleganza, stile, e qualità, derivante dall'uso di materiali ricercati.

Preannunciato dalla comparsa dei primi esemplari all'estero e nelle fiere internazionali, Asus EeeTop è l'ultimo frutto del fortunato filone Eee. Si tratta di un desktop compatto basato sui componenti della piattaforma low cost di Intel, come il processore Intel Atom N270, appartenente alla categoria dei nettop all-in-one: all'interno di uno chassis di 40 cm di lato sono racchiusi tutti i componenti di un PC, monitor touchscreen da 15,6 pollici compreso!

EeeTop retro

Il primo modello disponbile in Italia è l'Asus EeeTop ET1602 (cliccate sul link se desiderate approfondire la conoscenza delle sue caratteristiche), ma i portavoce di Asus ci lasciano intendere che in futuro ci sarà una rosa di configurazioni più ampia. "La famiglia Eee si sta ampliando!" è la risposta sibillina che otteniamo quando cerchiamo di carpire qualche informazione sui prossimi modelli.

Asus EeeTop ET1602 ha un design compatto, così fine ed elegante nelle tinte bianca o nera che difficilmente si riesce ad intuire il suo prezzo reale: costa 549 euro ma si può già usufruire di promozioni e sconti.

Studiato nei minimi dettagli per essere calato nell'ambiente domestico, Asus EeeTop può vantare un display touchscreen integrato che rivoluzionerà il modo in cui l'utente interagisce con lo strumento informatico: non piu' da remoto con tastiera e mouse ma toccando direttamente i contenuti, spostando con le dita file e cartelle, scrivendo appunti a mano libera. Le possibilità espressive sono innumerevoli.

Touchscreen in azione

La dotazione tecnica è completa di tutto quanto occorre per una esperienza multimediale senza compromessi, dalla webcam da 1,3 MP alle casse integrate. Particolare attenzione è stata rivolta, inoltre, al profilo della silenziosità d'esercizio: con una rumorosità massima di 26dB è assicurato il massimo confort acustico anche in stanze particolarmente silenzione, come la camera da letto.

Come tutti gli altri PC della linea Eee, anche Asus EeeTop è Internet-centrico: accanto alla connessione Gigabit LAN è stata implementata una scheda di rete wireless b/g/n compatibile con gli apparati già presenti quanto con eventuali futuri sistemi di condivisione dati senza fili. Vogliamo sottolineare che il supporto dello standard WiFi 802.11n è essenziale per lo streaming di video ed altri contenuti digitali.

L'altro cardine di Asus EeeTop è la funzione touchscreen, che diventa fulcro di una nuova esperienza di fruizione e godimento dei contenuti informatici, più naturale ed immediata rispetto al passato.

Asus EeeTop in cucina

Come sugli altri prodotti della famiglia E3, EeeTop dispone di interfaccia Easy Mode, un desktop semplificato dal quale si possono lanciare tutti i principali programmi con il tocco di un dito: le icone delle applicazioni sono raggruppate per tipologia d'uso nelle cartelle Comunicazione, Divertimento, Lavoro e Strumenti, e l'utente potrà spostarsi dall'una all'altra tramite un menù orizzontale denominato EeeBar.

Nella linguetta Divertimento troviamo EeeCinema, un contenitore in cui confluiscono tutti i contenuti multimediali degli utenti, filmati, immagini e musica, e che permetterà di gestirli in vario modo, ad esempio per realizzare uno slideshow con le foto delle vacanze.

Nella cartella Comunicazioni, invece, incontriamo programmi d'uso comune come il client per le e-mail EeeMail, ma anche tool meno consueti, come EeeMemo, che serve a prendere appunti ed a memorizzare appuntamenti.

Fra gli strumenti di lavoro, oltre ad Internet Explorer, c'è Opera Touch, un browser che permette la navigazione di tutte le pagine con il tocco delle dita. Per scrivere si può usare la tastiera virtuale, che può essere tenuta in primo piano e ridimensionata a seconda del bisogno, ma anche una utility come Softstylus, in grado di riconoscere la scrittura a mano libera.

Persino il programma di gestione della webcam si arricchisce di nuove ed interessanti features che rendono l'uso più interattivo ed interessante: EeeCam permette di modificare l'immagine, caricare il video direttamamente su Youtube, aggiungere effetti grafici e tanto altro.

Asus EeeBox in camera da letto

All'evento milanese abbiamo avuto modo di scattare anche qualche foto ai nuovi nettop Asus EeeBox che raggiungeranno gli scaffali nelle prossime settimane.

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Bellissima iniziativa, complimenti ad asus italia che è tra le aziende più attive del settore.
l'eeetop sembra veramente bello.. come risponde al tatto? è sensibile al punto giusto?
p.s= sono panini alla nutella quelli che si intravedono in foto? :0  
0

ilanur

gennaio 21, 2009

dai video sembra molto reattivo il touchscreen  
0

Dgenie

gennaio 21, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy