Home News Asus Eee PC 1025C: video recensione

Asus Eee PC 1025C: video recensione

Asus Eee PC 1025c: prima recensioneDopo il video unboxing ecco arrivare puntuale la prima recensione del nuovo netbook Asus Eee PC 1025C. Il giudizio globale è positivo, anche se con qualche pecca.

Asus Eee PC 1025C è il modello mainstream della nuova famiglia di netbook del colosso taiwanese che, grazie all'adozione della piattaforma Intel Atom Cedar Trail e al nuovo design Flare, offre prestazioni globalmente superiori al passato, soprattutto in ambito multimediale, e linee rinnovate, più moderne e curate. La scorsa settimana vi avevamo proposto il primo unboxing da parte dei colleghi di Netbooklive, che ora hanno pubblicato una recensione completa del device. Anche questa volta dunque ve ne offriamo un riassunto in modo da conoscere le prime valutazioni di questo nuovo esemplare di netbook.

Asus Eee PC 1025C

La configurazione di questo portatile prevede, come sappiamo, un display da 10.1 pollici con risoluzione di 1024 x 600 pixel, un processore Intel Atom Cedar View N2800 a 1.86 GHz di frequenza, 1 GB di memoria RAM DDR3 a 1066 MHz, un hard disk da 320 GB a 5400 RPM e un sottosistema grafico Intel GMA 3650 HD. Il dispositivo è poi dotato di connessioni Ethernet e WiFi, interfacce USB, VGA e HDMI, lettore di memorie microSD, sistema operativo Microsoft Windows 7 Starter e batteria a 3 celle da 2600 mAh e 28 Wh, il tutto racchiuso in una scocca compatta, che misura 261 x 177 x 33 mm, con un peso di 1.1 Kg.

Asus Eee PC 1025C fondo

Anche lo staff di Netbooklive concorda con la qualità costruttiva e la piacevolezza del nuovo design Flare. Le linee morbide sono infatti funzionali ed ergonomiche, nonché gradevoli allo sguardo, mentre i materiali plastici adottati per lo chassis sono di buona qualità. La tastiera è stata giudicata migliore rispetto a quella dei modelli precedenti, grazie all'adozione di tasti con una corsa maggiore e a un piano più rigido, caratteristiche che si traducono entrambe in una più efficace esperienza d'uso, con una digitazione veloce e priva di errori.

Il trackpad è parso preciso e con una buona sensibilità, ma è stato giudicato un po' piccolo, soprattutto in altezza, cosa che limita a volte la possibilità di interazione. Ottime impressioni invece ha suscitato il display, soprattutto grazie alla luminanza e all'angolo di visione sul piano orizzontale, entrambi valutati superiori alla media dei display che equipaggiano dispositivi equivalenti. Il tester ha poi eseguito una serie di benchmark in cui ovviamente la nuova piattaforma Intel è risultata globalmente più performante rispetto alla precedente Pinetrail e in grado anche di gestire filmati Full HD a 1080p.

Asus Eee PC 1025C retro

Asus Eee PC 1025C batteria

Tuttavia, per i problemi ben noti con i driver Intel, non ancora completamente risolti, permangono ancora adesso delle difficoltà nella gestione di alcuni formati video come MKV o MP4. Riguardo invece alla mancanza del modulo Bluetooth e di una porta USB 3.0, entrambi presenti nella versione 1025CE di questo notebook, le impressioni sono contrastanti, perché se il recensore non sente la mancanza del primo, giudica comunque incomprensibile l'assenza di una porta USB 3.0 su un dispositivo del 2012.

Meno buoni i giudizi per gli speaker integrati, la cui qualità è buona per la fascia del dispositivo cui appartengono, ma il cui volume è molto basso, e per la webcam integrata, anch'essa priva di alcune funzioni avanzate presenti nella versione CE, come lo zoom e l'integrazione con un software di protezione. Anche la batteria a 3 celle ha la metà della capienza rispetto a quella che equipaggia il fratello maggiore. Tuttavia in questo caso il giudizio è moderatamente positivo, in quanto con un impiego quotidiano normale si possono raggiungere le tre ore e mezza, che possono salire a cinque con un impiego leggero.

Asus Eee PC 1025C tastiera

Nel complesso comunque la valutazione globale di Asus Eee PC 1025C è positiva. Il netbook offre abbastanza per il prezzo a cui è proposto, circa 299 euro in Italia, e sicuramente non teme il confronto con un tablet Android based, rispetto al quale permette di fare quasi tutto quello che possiamo fare su un PC fisso, grazie all'hardware più potente di cui è dotato e alla presenza del sistema operativo Microsoft Windows 7.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy