ARM Cortex-M0, mini-processore a bassissimo consumoLa famiglia di MCU (Microcontroller unit) ARM si arricchisce di un nuovo esponente: Cortex-M0 sarà il più piccolo processore prodotto dal chipmaker inglese, ed avrà la migliore efficienza energetica.

ARM presenta un nuovo microprocessore della famiglia Cortex-M, che sarà in grado di fornire performance a 32-bit al prezzo di un chip da 8-bit: si tratta di Cortex-M0, la MCU di ultima generazione a consumo ultra-ridotto. Il processore Cortex-M0, grazie alle sue piccole dimensioni e ad un consumo di soli 85 microwatts/MHz (0.085 milliwatts), si rivela una soluzione ideale per applicazioni di tipo embedded come ad esempio piccoli apparecchi medici, accessori per videogame, sistemi IEEE 802.15.4 (ZigBee) e Z-Wave, ed in generale dispositivi super-compatti, grazie all'impiego delle tecnologie ARM Ultra High Density Standard Cell Library e ARM Power Management Kit (PMK) per processi 180ULL.

Cortex-M0

Tra i produttori che hanno già deciso di adottare la nuova architettura del chipmaker di Cambridge vi sono NXP Semiconductors, Triad Semiconductor e vari designer di ASIC (Application Specific Integrated Circuit). "Siamo entusiasti di poter adoperare il più piccolo processore ARM di sempre per lo sviluppo dei nostri prodotti" ha dichiarato Geoff Lees, Vice President e General Manager, Microcontroller Division, NXP Semiconductors.

"Provvedendo performance a 32 bit nonostante le dimensioni ridotte, il processore ARM Cortex-M0 ci permette di ridurre i costi di produzione ed i consumi senza dover scendere a compromessi di performnce e rinunciare alla compatibilità del codice, rendendolo ideale come complemento per l'architettura Cortex-M3 che già utilizziamo per i nostri prodotti". Cortex-M0 è disponibile già da ieri per il licensing.

 

Commenti