Home News Apple Watch in 9 Paesi. In Italia (forse) per fine maggio

Apple Watch in 9 Paesi. In Italia (forse) per fine maggio

Apple Watch in 9 Paesi. In Italia (forse) per fine maggioApple Watch, atteso per mesi, è da qualche ora in vendita in nove Paesi in tutto il mondo (solo Francia, Germania e UK in Europa), ma in quantità limitate. In Italia arriverà solo nella seconda metà di maggio. Siete pronti?

Da qualche ora, alcuni (fortunati) utenti possono acquistare Apple Watch. Il primo indossabile è in vendita (per ora) solo in nove Paesi in tutto il mondo, ed in particolar modo in Giappone, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Regno Unito e USA.

Apple Watch

Come fare per averlo? E' inutile recarsi in un Apple Store perché prima di acquistare l'orologio è obbligatorio prenotarlo online. Le prime disponibilità quindi non hanno fatto registrare file fuori dai negozi o cassieri in tilt ma, stando a quanto raccontato dai primi utenti interessati, gli stock sarebbero in quantità limitate costringendo quindi i potenziali acquirenti "ritardatari" a prenotare il proprio orologio per riceverlo solo nella seconda consegna, prevista per giugno (almeno in Francia). Comprare Watch quindi non è difficile, almeno in linea di principio, ma riceverlo è tutt'altro che garantito sia per i pochi negozi "a cui è stata concessa la vendita" sia per i piccoli stock disponibili realmente.

Noi italiani, purtroppo, dovremo aspettare ancora qualche settimana e, proprio sulla disponibilità nel nostro mercato, sono emerse varie indiscrezioni nelle ultime ore. Il New York Times sostiene che l'orologio di Apple sarà lanciato ufficialmente in Italia in preordine solo il prossimo 8 maggio, ma in esclusiva nel negozio milanese "10, Corso Como" di Carla Sozzani, sorella di Franca, direttore di Vogue Italia, che però ha smentito categoricamente l'indiscrezione ai microfono di ANSA, ribadendo che l'Italia è nella prossima ondata di lancio, "nella seconda metà di maggio". Resta confermata invece la boutique che è, in effetti, una di quelle scelte per la vendita di Apple Watch (di tutti i modelli, compreso i più costosi "Edition").

Apple aveva previsto che la domanda di Watch avrebbe superato la fornitura nella prima fase di lancio quando la produzione non è ancora a regime. Ed in effetti aveva ragione. Vedremo se questi problemi si presenteranno anche in Italia, quando sarà disponibile.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy