Home News Apple: trimestre record nonostante tutto

Apple: trimestre record nonostante tutto

Apple: trimestre record nonostante tuttoApple ha annunciato di aver incrementato il suo fatturato trimestrale del 50%, grazie al successo di iPhone e iPad ma il gigante americano, leader nella produzione di soluzioni consumer, dovrà fare i conti con lo stato di salute di Steve Jobs, suo proprietario carismatico.

Steve Jobs, 55 anni, ha annunciato nella serata di ieri di essere costretto a lasciare temporaneamente la guida di Apple per alcuni problemi di salute, senza dare alcuna previsione sulla data di ritorno. La notizia è arrivata quando la Borsa americana era chiusa per il Martin Luther King Day. Si tratta del secondo allontanamento in due anni (si è assentato per sei mesi nel gennaio 2009 per un trapianto di fegato) ed il terzo dal 2004. Quest'anno, è stato operato per un tumore al pancreas.

Steve Jobs

Oggi, nei primi scambi, le azioni di Apple quotate a Francoforte continuavano a cadere dopo il primo crollo pari al 6%. L'azione perde lo 0.64%. In questi ultimi giorni, le azioni Apple hanno raggiunto picchi storici sul Nasdaq. L'azienda californiana ha annunciato la disponibità di iPhone anche per clienti Verizon Wireless, primo operatore mobile americano. Alla Borsa di Tokio, alcune società i cui prodotti dipendono da Apple, hanno registrato un calo nelle ultime ore. E' questo il caso di Foster Electric (che produce chip per smartphone) e Kimoto (che produce rivestimenti per schermi touch).

In assenza di Steve Jobs, Apple sarà guidata dall'amministratore delegato, Tim Cook, che occupa questo posto dal 2005. A lui sarà affidata la gestione della comunicazione e delle finanze (50 miliardi di dollari - 37.4 miliardi di euro) dell'azienda della Mela Morsicata. Meno carismatico di Steve Jobs, Tim Cook (50 anni) non dovrebbe fare annunci importanti, anche se è considerato l'uomo di fiducia del CEO. Cook ha già rappresentato lavori di successo in Apple, incrementando le finanze di Cupertino nel 2009.

Le carte vincenti di Apple sono note: iPhone, che dovrebbe raggiungere più di 60 milioni di unità entro quest'anno, iPad, che lanciato il mercato dei tablet e dovrebbe vincere la concorrenza, e la gamma di computer Mac. Per il primo trimestre fiscale di Apple, chiuso a dicembre, Wall Street anticipa un fatturato in rialzo di oltre il 50%, superiore a 24 miliardi di dollari grazie alle vendite natalizie. In volumi, gli analisti anticipano 15.5 milioni di iPhone venduti tra ottobre e dicembre, 5.5 milioni di iPad e 4 milioni di Mac.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy