Apple: Macbook con AMD Fusion?Apple avrebbe intenzione di utilizzare i chip AMD Fusion in alcuni dei suoi prodotti futuri? Sarà possibile vedere MacBook e MacBook Pro con processori AMD e chip grafici ATI? Probabilmente no.


Lo scorso aprile, se ben ricordate, i dirigenti di AMD avevano incontrato alcuni responsabili dell'azienda della Mela Morisicata. In quell'occasione qualcuno avanzò l'ipotesi che Apple fosse interessata alla tecnologia AMD Fusion. Fusion è il nome dato da AMD alla sua tecnologia, che raccoglie in un solo chip di tipo APU (Accelerated Processing Unit) un processore, una componente grafica ed un controller di memoria.

Apple Macbook Air 11

E' proprio questo tipo di chip (Ontario e Zacate) che l'azienda di Sunnyvale utilizzerà ad esempio per la sua futura piattaforma Brazos. Sempre secondo i nostri colleghi di Fudzilla, una fonte molto affidabile e vicina ad AMD avrebbe segnalato loro che Apple potrebbe utilizzare APU derivate dalla tecnologia AMD Fusion in alcuni dei suoi futuri prodotti. Al momento non sappiamo se l'informazione sarà confermata e quali prodotti saranno interessati.

Naturalmente, i device più probabili potranno essere i computer portatili Macbook, forniti di piattaforma Brazos (APU Ontario e Zacate) o Sabile/Lynx (APU Llano), destinata soprattutto a computer portatili classici piuttosto che ai soli netbook o ultraportatili. Ciò darebbe ad Apple un significativo vantaggio: liberarsi dalla presenza "esclusiva" di Intel e proporre modelli più differenziati, magari con chip grafici ATI/AMD invece di Nvidia.

La società di Steve Jobs potrebbe anche avere la possibilità di commercializzare computer portatili a prezzi inferiori rispetto a quelli proposti attualmente. Al momento AMD ed Apple non hanno commentato la notizia. L'azienda di Sunnyvale ha semplicemente minimizzato la questione: la slide che ritraeva prodotti Apple con chip AMD sarebbe relativa a device già in commercio e non a prodotti futuri dell'azienda di Cupertino.

 

Commenti