Home News Apple iPhone 4: pregi e difetti

Apple iPhone 4: pregi e difetti

Apple iPhone 4: pregi e difettiA poche ore dall'annuncio ufficiale di Apple iPhone 4, in Rete sono comparsi i primi hands-on che metteno alla prova il device cercando di carpirne funzionalità e punti deboli.

Dopo l'annuncio ufficiale sulla disponibilità di iPhone 4, iniziano a circolare i primi pareri, le impressioni generali ed i test sul melafonino, per saggiarne le capacità. Uno dei suoi punti di forza è dato dalla qualità dei materiali e dell'assemblaggio. Sebbene le dimensioni rimangano comparabili con i modelli precedenti, iPhone 4 ha uno spessore ridotto e una portabilità di ottimo livello. La cornice in acciaio che ne circonda la struttura è una nota della cura di Apple durante la fase di progettazione e sviluppo.

iPhone 4

Come accennato nel nostro precedente articolo, è il display a fare la voce grossa nel nuovo device dell'azienda di Steve Jobs. Con una densità di oltre 300 ppi e con una risoluzione maggiore rispetto ai precedenti modelli, questo pannello garantisce livelli di luminosità e definizione delle immagini di elevato profilo senza contare l'angolo di visione nettamente superiore ai diretti concorrenti. Solo per fare un esempio, la lettura di file pdf diviene naturale e semplice come se si stesse leggendo un testo cartaceo vero e proprio.

Il nuovo sistema operativo iOS4 gestisce il multitasking e consente di attivare diverse applicazioni di volta in volta. Questo aspetto rende l'utilizzo dell'iPhone 4 un'esperienza particolarmente entusiasmante e mai noiosa. Ma il device di Apple è dotato anche di fotocamera integrata con flash LED e zoom digitale. Le foto scattate sembrano essere di buon livello anche in condizioni di illuminazione ostili. I video, girati a risoluzione di 720p, sono apparsi fluidi e ben definiti.

Il processore A4, alla base dell'iPhone 4, sembra svolgere egregiamente il suo compito garantendo stabilità ed una eccezionale risposta ai comandi. La fase di sviluppo di questo dispositivo ha coinvolto completamente la casa della Mela facendo in modo che l'azienda rispondesse alle "critiche" sollevate sui modelli precedenti. Il risultato è un device rinnovato non solo nell'aspetto ma, cosa più essenziale, nella componentistica che lo rende un vero e proprio gioiellino tutto da scoprire.

L'attenzione ai dettagli durante la progettazione, l'impiego di un processore efficiente e di una batteria con maggiore capacità ha permesso di ottenere una autonomia fino a 300 ore di standby, 7 ore di chiamate in 3G, 6 ore di navigazione 3G, 10 ore in Wi-Fi, 10 ore di playback video e 40 ore di musica. In definitiva, le prime impressioni d'uso promuovono a pieni voti l'iPhone 4 che è pronto a dichiarare battaglia ai sistemi Android in primis ma anche ai device BlackBerry.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy