Home News AOL vende o chiude Bebo?

AOL vende o chiude Bebo?

AOL vende o chiude Bebo?Il gruppo AOL ha intenzione di disfarsi del suo piccolo social network Bebo, frequentato da 25 milioni di utenti quasi tutti inglesi. Non sappiamo quale destino sia riservato a Bebo: chiusura o vendita?

Creato nel gennaio 2005 da un'idea di Michael Birch e di sua moglie Xochi Birch, prima di essere acquistato nel marzo 2008 dal gruppo AOL per la somma di 850 milioni di dollari pagati in contanti, Bebo è un social network che conta più di 25 milioni di iscritti, con un pubblico soprattuto anglofono. AOL ha annunciato, con una nota diffusa nei suoi uffici (anche se scovata e pubblicata dall'agenzia di stampa Reuters), l'intenzione di disfarsi di Bebo entro il 2010. In fase di ristrutturazione dallo scorso dicembre, il social network potra essere rivenduto o semplicemente chiuso.

AOL

AOL fissa un termine: entro il prossimo mese di maggio prenderà la sua decisione definitiva. Il gruppo americano giustifica questa scelta evidenziando due fattori, quali gli scarsi fatturati ed il declino di Bebo contro dei giganti del settore dei social network come Facebook, che conta più di 400 milioni di iscritti. Invertire la tendenza e restare in corsa sul mercato richiede, secondo AOL, importanti investimenti che al momento il gruppo americano non intendere disperdere e sul cui risultato non è sicuro.

Ricordiamo che Bebo non è l'unico servizio che AOL cerca di chiudere, in quanto la società ha messo in vendita anche il suo client di messaggistica istantanea ICQ.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy