Home News AMD Vision: la rivoluzione parte dai notebook

AMD Vision: la rivoluzione parte dai notebook

AMD Vision: la rivoluzione parte dai notebookDopo il processo di semplificazione annunciato da Intel, anche AMD si prepara ad effettuare il rebranding dei suoi prodotti: il nuovo logo AMD Vision, declinato in tre versioni, dovrebbe esordire con il lancio della piattaforma Tigris.

Alcuni giorni fa Intel ha presentato ufficialmente il suo progetto di rebranding, che dovrebbe semplificare l'acquisto ai consumatori grazie all'introduzione dei tre loghi Intel Core i3, i5 ed i7, ed all'eliminazione dei precedenti loghi processore e piattaforma. In ambito mobile si assisterà alla rimozione dello storico logo Centrino, che verrà inizialmente impiegato per identificare alcune soluzioni WiFi, per poi essere definitivamente pensionato. Stando a quanto riportano oggi i colleghi di HKEPC, anche AMD avrebbe deciso di seguire le orme di Intel.

AMD Vision

Il precedente sistema di branding conosciuto come "Better by Design", che venne introdotto alcuni anni fa proprio per ostacolare il successo di Centrino, dovrebbe essere abolito in occasione del lancio della nuova piattaforma per notebook "AMD Tigris", dedicata al segmento mobile mainstream. Il chipmaker di Sunnyvale introdurrà un nuovo logo, AMD Vision, del quale saranno presenti tre versioni tese ad indicare il livello di performance della macchina: "AMD Vision", "AMD Vision Premium" ed "AMD Vision Ultimate".

I tre loghi non saranno applicati solamente alla piattaforma Tigris, ma verranno estesi all'intera offerta mobile (al contrario di Intel che preserverà i loghi Atom, Celeron e Pentium, concentrandosi sulla famiglia Core). Secondo le prime indiscrezioni il logo AMD Vision sarà associato ai notebook ultrasottili basati su piattaforma AMD Congo, con processori AMD Athlon Neo X2 e grafica ATI Mobility Radeon HD3200 o HD4200 integrata, AMD Vision Premium ai sistemi con processori AMD e grafica dedicata di fascia bassa ATI Mobility Radeon HD4330, ed AMD Vision Ultimate alle macchine high-end con processori AMD Turion X2 e grafica di fascia media/alta ATI Mobility Radeon HD4650 o HD4870. Tutti i notebook marchiati dal logo AMD Vision disporranno di un modulo WiFi third-party e non conterranno alcun chip realizzato da Nvidia (chipset o chip grafico). Rimaniamo in attesa della conferma ufficiale da parte di AMD.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy