Home News Amazon ritira e rivaluta l'usato

Amazon ritira e rivaluta l'usato

Amazon ritira e rivaluta l'usatoDopo aver ufficialmente dichiarato il sorpasso degli ebook sui libri cartacei, Amazon si lancia in una nuova avventura nel mercato USA. La società americana avvierà un'iniziativa volta al recupero dell'usato, alla sua rivalutazione e vendita.

Nella giornata di ieri, vi abbiamo riportato una notizia sul successo e l'interesse degli utenti nei confronti dei più moderni ebook, rispetto ai libri cartacei. L'analisi è il risultato di uno studio effettuato all'interno degli uffici Amazon, la prima libreria online e la prima società a scommettere nel settore dell'editoria elettronica con il lancio dei suoi ebook reader Kindle. Il trend disegnato da Amazon è indice di innovazione ed evoluzione tecnologica nell'intero mercato.

Amazon Italia

Secondo Amazon, infatti, per 100 libri cartacei venduti, la societa distribuisce 105 ebook a pagamento (e non gratuiti), tra cui le versioni tascabili dei libri cartacei. Oggi continuiamo a parlarvi di Amazon, grazie ad una nuova indiscrezione. Secondo alcune voci di corridoio, la libreria online americana starebbe programmando il lancio di una nuova iniziativa per i suoi clienti. Amazon si adopererà a ritirare il nostro usato, rivalutandolo e rivendendolo su Internet.

Il progetto sarà avviato inizialmente sul mercato americano ma, dopo un periodo sperimentale, non escludiamo che possa essere esteso anche ad altri Paesi. Il materiale usato, naturalmente, dovrà essere in perfette condizioni e funzionante. L'utente fisserà un prezzo di vendita, che sarà sottoscritto da Amazon, in caso di accettazione. La società americana preleverà a sue spese il materiale usato, effettuerà i dovuti controlli e pagherà l'utente per la merce inviata. La funzionalità è attualmente in fase beta, ma siamo certi che non manchi molto per il suo lancio.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Ho un bel po' di fondi di cantina da riciclare!! smilies/grin.gif  
tesla

tesla

maggio 23, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy