Home News Amazon progetta la sua rete Internet wireless

Amazon progetta la sua rete Internet wireless

Amazon sperimenta una rete wireless proprietaria per l'accesso ad InternetUna rete wireless per l'accesso ad Internet sarebbe il nuovo progetto di Amazon, dopo il bookstore, la musica, i servizi Web, la creazione di contenuti, gli ebook reader ed i tablet...

In poco meno di un ventennio, Amazon si è affermato come il più importante etailer su scala mondiale, puntando sulla celerità del servizio, sul prezzo competitivo e sulla diversificazione. Nato come ecommerce specializzato in libri, Amazon ha presto aggiunto la vendita di CD e DVD, poi ha ampliato la sua offerta estendendola a qualsiasi categoria merceologica e aggiungendo nuovi servizi, come quelli Web oriented e di creazione di contenuti, e s'è affacciato al mondo della produzione con i suoi notissimi ebook reader e tablet Kindle.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, il prossimo passo del Colosso di Seattle, potrebbe essere la creazione di una propria rete wireless per consentire agli utenti di accedere ad Internet direttamente attraverso le infrastrutture Amazon.

Amazon al lavoro sulla propria rete Internet

Nei giorni scorsi sarebbe stato compiuto un test al riguardo nella struttura Amazons Lab126 (la stessa in cui sono stati progettati i Kindle) in partnership con Globalstar, una azienda specializzata in comunicazioni satellitari che però avrebbe recentemente chiesto ad FCC l'autorizzazione per destinare la porzione di spettro di cui ha una licenza a servizi WiFi. Si ipotizza che Globalstar possa concedere le proprie frequenze in esclusiva ad Amazon.

Amazon non sarebbe il primo e l'unico gigante della Rete ad essere interessato alla realizzazione di una propria rete per l'accesso ad Internet. Recentemente infatti anche Google s'è mosso nella stessa direzione e alcuni osservatori ritengono che questo interesse sia motivato dalla volontà di avere informazioni capillari e dettagliate sulle abitudini degli internauti, molto più complete di quelle che si riescono ad ottenere analizzando le ricerche o gli acquisti.

Le reti Internet "private" renderanno il Web più libero o più controllato?

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy