Home News Amazon: Kindle Fire sarà rootabile

Amazon: Kindle Fire sarà rootabile

KAmazon Kindle Fire Tablet è qui!indle Fire è un tablet Android particolare. Arriva in queste ore la notizia della possibilità di eseguire applicazioni non previste e modificare l’interfaccia tramite una procedura di root. Scopriamo come.

Kindle Fire è un tablet particolare, e su questo non c’è dubbio. Basta accenderlo per scoprire che, benché utilizzi il sistema operativo Android, in realtà è stato progettato per interagire attivamente con Amazon e i suoi contenuti. L’avvio, infatti, non propone la classica schermata dell’OS di casa Google, notoriamente personalizzabile e versatile, ma un elenco di brani musicali, libri, applicazioni e filmati da scaricare o memorizzati all’interno del dispositivo.

Amazon Kindle Fire

L’interfaccia è quella di Android ma non è personalizzabile ed è stata realizzata per connettersi ai servizi dell’azienda. In sostanza, Kindle Fire propone una serie di applicazioni Amazon precaricate che non lasciano molto spazio al resto. E cosa accadrebbe se un utente volesse eseguire applicazioni non previste oppure se volesse intervenire modificando, magari parzialmente, l’interfaccia del sistema operativo? Arriva la notizia che Amazon non cercherà di bloccare questo tipo di interventi, anzi, li favorirà.

Direttamente dai colleghi del sito PC Magazine si capisce che la compagnia si aspetta che l’utente si preoccupi di fare i cambiamenti che desidera. Amazon infatti ha ammesso ufficialmente di aspettarsi hack e modifiche al firmware del suo nuovo tablet per adattarlo alle proprie esigenze. Questo non significa che il produttore supporterà i device cosiddetti rootati né che renderà troppo semplice l’operazione ma, almeno a differenza di Apple per esempio che introduce degli elementi di sicurezza per evitare queste procedure, l’azienda non si frapporrà tra l’utente e il proprio dispositivo.

Sarà dunque possibile procedere con il root di Kindle Fire che, lo ricordiamo, è caratterizzato da un form factor da 7 pollici e dispone di un display touchscreen capacitivo da 1.024 x 600 pixel di risoluzione. Il processore è un TI OMAP4 da 1 GB Dual Core mentre lo storage interno ammonta a 8 GB. Ricordiamo inoltre che, attualmente, sul dispositivo gira la release 2.3 Gingerbread di Android. Kindle Fire sarà lanciato ufficialmente nel corso del prossimo novembre ad un prezzo di 199 dollari ma già sono aperte le procedure di preordine.