Home News Alienware m15 e m17 (2019) dal vivo! Coffee Lake e OLED nel design Legend

Alienware m15 e m17 (2019) dal vivo! Coffee Lake e OLED nel design Legend

Alienware m15 e m17 (2019) dal vivo! Coffee Lake e OLED nel design LegendAl Computex 2019, Dell ha aggiornato i gaming-notebook Alienware m15 e m17 con il nuovo design "Legend" ereditato dall'Alienware 17 Area-51m, Coffee Lake-G, display OLED e grafica (fino alla) Nvidia GeForce RTX 20180 Max-Q. Foto e video live.

Costruiti per raggiungere un equilibrio tra prestazioni, stile e dimensioni compatte, i gaming-notebook Alienware m15 e m17 sono stati presentati da Dell lo scorso autunno e - in pochi mesi - sembra abbiamo colpito il cuore (e anche la carta di credito) di molti gamers. Al Computex 2019, però, Dell ha deciso di rinnovarli, sia dentro che fuori: i modelli di ultima generazione ricordano Alienware 17 Area-51m, lanciato all'inizio dell'anno e dal quale ereditano lo stesso design "Legend", con una piattaforma hardware più potente e nuove opzioni per lo storage e il display, tra cui anche un pannello OLED opzionale.

Alienware m17 2019 refresh

Sebbene siano progettati per un'utenza specifica (con esigenze e utilizzi diversi), i nuovi portatili Alienware m15 e m17 (2019) hanno molto in comune, non solo dal punto di vista estetico. Entrambi sono basati sui processori Intel Core (fino al Core i9-9980HK) Coffee Lake-H ed integrano una scheda grafica Nvidia top-di-gamma, a scelta tra una GeForce GTX 1650, GTX 1660 Ti oppure RTX 2060, RTX 2070 e RTX 2080 con design Max-Q. Per quanto riguarda la memoria, possono disporre di (fino a) 16GB di memoria DDR4-2666 e fino a 4TB di storage NVMe (con opzioni dual drive).

Alienware m17 2019 refresh

Alienware m17 2019 refresh Alienware m17 2019 refresh

Per un simile equipaggiamento hardware, Dell ha messo a punto un modulo di raffreddamento ad hoc, basato sulla tecnologia Cyro-Tech 3.0, che dovrebbe assicurare maggiore efficienza (+20%) rispetto alla generazione precedente anche grazie a spesse heatpipe in rame e zinco, nuove ventole ed enormi griglie di aerazione.

Alienware m17 2019 refresh

Alienware m17 2019 refresh Alienware m17 2019 refresh

Oltre a nuovi componenti interni, il nuovo Alienware m15 (2019) potrà essere configurato con un'ampia gamma di schermi da 15.6 pollici: il classico tradizionale pannello Full HD (1920 x 1080 pixel) a 60Hz, uno OLED 4K (3840 x 2160 pixel) con DCI-P3 e HDR400 o un pannello IPS Full HD (1920 x 1080 pixel) a 240 Hz. Alienware m17, invece, sarà fornito esclusivamente di un LCD Full HD (1920 x 1080 pixel) con 25ms e 72% color gamut, quindi né 4K o né OLED, ma gli utenti possono scegliere il refresh rate più adatto alle proprie esigenze tra 60Hz e 144Hz. Entrambe le macchine, tuttavia, dispongono anche della tecnologia Tobii Tracking Eye.

Alienware m15 2019 refresh

Alienware m15 2019 refresh Alienware m15 2019 refresh

Passando alla connettività, Alienware m15 e m17 (2019) disporranno di una scheda Killer Networking E2600 da 1 gigabit o Killer Networking E3000 da 2.5 gigabit, Intel Dual-Band Wireless-AC 8265 (802.11ac) e Bluetooth 4.2, Thunderbolt 3, 3 porte USB 3.1 di una Power Share, HDMI 2.0b, Mini DisplayPort 1.4 e jack audio da 3.5 mm. Vi facciamo notare che, nonostante abbiano una diagonale diversa dello schermo e quindi consumi differenti, i due portatili saranno forniti della stessa batteria da 76Wh.

Alienware m15 2019 refresh

Dell renderà disponibili Alienware m15 e Alienware m17 in USA a partire dall'11 giugno, con un prezzo base di 1499 dollari. I modelli entry-level saranno dotati di un processore quad-core e della grafica Nvidia GeForce GTX 1650, con prezzi e prestazioni in ordine crescente.