Alienware 13 non sarà aggiornato con processori Coffee LakeStando alle ultime dichiarazioni del co-fondatore di Alienware, Frank Azor, il gaming-notebook più piccolo del brand non sarà più aggiornato. Chi quindi aspettava un refresh con processori Intel Coffee Lake, per acquistare un nuovo Alienware 13, dovrà cambiare idea.


Alienware 13 è il più piccolo gaming-notebook del marchio, pensato e progettato per i videogiocatori spesso in viaggio o per coloro che cercano un computer portatile potente ma compatto. L'ultima versione (R3), presentata lo scorso anno, è equipaggiata con un display da 13 pollici, processore Intel Core i5-7300HQ o Core i7-7700HQ Kaby Lake (45W) e GPU Nvidia GeForce GTX 1050Ti o GTX 1060 al prezzo di partenza di 1299 euro, ma chi si aspetta un aggiornamento con nuovi chip Intel Core (Coffee Lake) di ottava generazione o AMD Ryzen rimarrà deluso.

Alienware 13, 15 e 17

Frank Azor, co-fondatore di Alienware e VP General Manager di Alienware e Dell Gaming e XPS, ha comunicato che "non ci saranno più refresh per Alienware 13, quindi chi fosse interessato dovrà acquistare le SKU attualmente disponibili e fare anche in fretta".

Non è chiaro quale sarà il futuro degli ultraportatili da gioco di Alienware, ma è certo che l'assenza di Alienware 13 non passerà inosservata. Non sappiamo se Dell abbia già programmato il lancio di nuove macchine ultracompatte per il gaming, magari con un brand diverso, ma non è escluso che altre aziende possano già aver fiutato l'affare.

Alienware 13 è uno dei più piccoli e potenti notebook in circolazione, anche se non è compatto quanto i più recenti computer portatili (misura 330 x 269 x 22 mm e pesa 2.6Kg) che, in un telaio mediamente più sottile e leggero, offrono un display più grande ed un equipaggiamento adatto per il gaming ad un prezzo anche inferiore. E Dell è certamente tra i produttori più attivi.

Quindi, anche se Alienware 13 resterà in vita ancora per poco, il settore non è destinato a morire. Vedremo quale sarà la sua evoluzione e se Alienware abbandonerà la categoria, lasciando il posto a Dell.

Via: Notebook Check

Commenti