Home News Aggiornati gli all-in-one Packard Bell oneTwo

Aggiornati gli all-in-one Packard Bell oneTwo

Nuovi all-in-one Packard Bell oneTwoI nettop all-in-one rappresentano la controparte desktop del fenomeno netbook. Packard Bell lancia la seconda generazione di AIO oneTwo.

La formula è quella classica dei monitor-PC ma reinterpretata con quel pizzico di freschezza e semplicità tipica dei netbook. Ci riferiamo evidentemente agli AIO, acronimo ormai diventato d'uso comune per indicare i PC all-in-one, la famiglia che ultimamente tiene a galla le statistiche di vendita della categoria desktop.

Packard Bell oneTwo live

Piacciono, divertono e vendono. Non sorprende quindi che sia stato appena annunciato in Italia un refresh della gamma Packard Bell oneTwo, la cui prima generazione aveva esordito all'IFA 2009 insieme a Windows 7 ed al suo supporto per l'input multitouch. Ma ripetere un successo è sempre impresa difficile, ed i progettisti Packard-Bell non hanno voluto rischiare: i nuovi AIO oneTwo sono più belli, più completi, più funzionali.

Schermo multitouch dell'all-in-one PB oneTwo

Partiamo dal design. Al precedente look total-black si contrappone l'attuale alternanza di superfici nere (lucide), bianche (opache), cromate ed argentate in un tripudio di eleganza che appagherà anche gli utenti più raffinati ed esigenti. Le linee sono più pure e decise: c'è solo una cornice rettangolare attorno al display ed un pannello semicircolare alla base. Quattro pulsanti di controllo volume e luminosità sono nascosti sotto la superficie dello chassis e si attivano sfiorandoli con le dita.

AIO Packard Bell di seconda generazione: design

I display multitouch da 21,5" o 23" (entrambi 16:9 con risoluzione Full HD di 1920x1080 px) sono reattivi ed offrono un'eccellente precisione di puntamento. Per rendere l'esperienza d'uso ancora più immediata sono disponibili l'interfaccia Packard Bell Touchportal e le applicazioni Packard Bell TouchGadgets, sviluppate appositamente per interagire con il touchscreen. Segnaliamo, ad esempio, Packard Bell TouchFriends un'applicazione multiIM, che consente di controlalre da un'unica interfaccia i social network come Facebook e Flickr, e Packard Bell TouchMediaShare e MediaShow per gestire le proprie collezioni di musica e film.
Non mancano ovviamente anche le utilities ed i giochi di Microsoft Surface Touch Pack per godere delle capacità multitouch native di Windows 7.

Dettaglio del pulsante di accensione

Restando sul versante multimediale, sono molte le features dei nuovi Packard Bell oneTwo dedicate all'intrattenimento digitale, come la suite Creative THX TruStudio, che ottimizza l'output degli altoparlanti per creare un suono più avvolgente e cristallino, il disco ottico Blu-Ray (non presente su tutte le configurazioni) o il sintonizzatore TV.

Masterizzatore dell'all-in-one Packard Bell oneTwo

A seconda dei modelli, la piattaforma hardware potrà essere basata su processori Intel o AMD e su schede video ATI o Nvidia. Buona la dotazione di interfacce, che comprende fino a 6 porte USB, un lettore di schede di memoria 5-in-1 e jack audio line-in e line-out.

Packard Bell oneTwo da 21,5 pollici sarà in vendita da luglio 2010 con prezzi a partire da 699€, mentre il modello da 23 pollici seguirà nel mese di agosto 2010, ad un prezzo base di 799€.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy