Home News Samsung cede la divisione stampanti ad HP per un miliardo di dollari

Samsung cede la divisione stampanti ad HP per un miliardo di dollari

Samsung cede la divisione stampanti ad HP per un miliardo di dollariHP ha acquisito la divisione stampanti business di Samsung per poco più di un miliardo do dollari, con l'intento di "distruggere e reinventare" la categoria mescolando brevetti e dispositivi Samsung con le tecnologie HP. Se ne pentiranno?

Dopo le indiscrezioni circolate nel week-end, arriva l'annuncio ufficiale: HP ha acquisito la divisione stampanti business di Samsung per poco più di un miliardo di dollari. L'azienda americana, che è già ai primi posti nel settore, ha dichiarato di voler "distruggere e reinventare l'industria delle fotocopiatrici che vale 55000000000 di dollari, perché macchine complicate e obsolete", operando contemporaneamente un rafforzamento del suo business nelle stampanti consumer. Insomma, sembrerebbe proprio che HP voglia imporsi sul mercato lasciando poco spazio ai suoi concorrenti e, ora che Samsung è fuori dai giochi, non sarà difficile.

Stampanti HP

In realtà, questa mossa potrebbe portare vantaggi ad entrambe le aziende: HP ha perso parecchie quote di mercato nel settore delle stampanti negli ultimi anni e l'acquisizione potrebbe rafforzare la sua posizione, mentre Samsung potrebbe aver voluto sbarazzarsi delle stampanti ora che è leader nel mercato dei display, in un periodo in cui la carta si usa pochissimo in ufficio. HP e Samsung si pentiranno della decisione presa? Difficile dirlo adesso, ma tutto dipenderà dall'evoluzione delle stampanti nei prossimi anni.

Se l'accordo sarà approvato dalle autorità di regolamentazione, il passaggio di consegne potrebbe avvenire entro il prossimo anno e già dopo qualche mese HP potrebbe "combinare" la gamma di stampanti multifunzione di Samsung con le proprie tecnologie esistenti. L'operazione dovrebbe prevedere inoltre il trasferimento di migliaia di brevetti e di dipendenti, ma sulle cifre non ci sono ancora numeri certi. Samsung, dal canto suo, dovrà scorporare la divisione stampanti creando una società separata a partire dal primo novembre, la cui quota del 100% sarà poi venduta a HP.

Stampanti HP

Che conseguenze ci saranno sul mercato? Le stampanti faranno sempre parte dell'offerta Samsung, anche se l'azienda dovrà procurarsele da HP per poi rivenderle con il suo brand quantomeno in Corea. Molto probabilmente la presenza di stampanti a marchio Samsung diminuirà sugli altri mercati, ma sarà sempre l'azienda coreana a stabilire dove e in che misura investire.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy